Nonsolomamma

noti qualcosa?

ieri sera, nell’elasti-casa.

“mamma, mi compli le figuline dei dinosauli?”
“vediamo. ma non vedi niente di strano?”
“sì. mi mancano tante figuline dei dinosauli”
“nient’altro? guardami bene…”
“no, niente di stlano. tla il tilex e lo stegosaulo chi vince?”

“mamma, mi firmi l’avviso sullo sciopero di lunedì?”
“certo!”
“perché scuoti la testa in questo modo? hai un problema?”
“ehm, no. nessun problema. no. non noti niente di diverso?”
“sì, che muovi la testa in modo strano, un po’ come i cavalli quando ci sono le mosche intorno… hai firmato?”

“non ti sembra un po’ troppo aderente quella camicia, mamma?”
“no, per niente. devo andare a cena fuori”
“secondo me è inadatta… non puoi magari metterti sopra, non so… una felpa bella larga e comoda…”
“o un burqa magari? no! va benissimo così. ma, invece di impiacciarti della mia camicia, guardami in faccia!”
“…”
“tutto uguale?”
“sì, perché?”
“niente, lascia stare”.

stamattina, al lavoro.

“buongiorno!”
“ciao. com’è?”
“tutto a posto”
“che sonno”
“cosa c’è sui giornali?”
“vuoi un tè della macchinetta?”
“no, grazie”
“va be’, ma non notate niente?”
“fa un po’ caldo qui dentro”
“a parte questo. non c’è nulla che vi salta all’occhio?”
“be’, sì, i giornali parlano di salvini come l’uomo nuovo del centro destra”
“no, ecco, qui dentro, tra noi! tutto uguale?”
“be’ io ho dei jeans nuovi bellissimi”
“ok”
“perché, elasti? si può sapere cos’hai?”
“no, niente. niente”.

una ci mette mesi, forse anni, per decidersi. medita, rimugina, cambia idea, ritaglia fotografie, prende coraggio, lo perde. poi, alla fine, rompe gli indugi, fissa un appuntamento, varca trepidante una porta di vetro, si siede e, con voce stentorea dice: “sono circa 20 anni che li porto così, ma adesso è il momento di cambiare. tagli! tagli! non voglio più i capelli lunghi”.
certo, ci sono scelte più epocali e rilevanti. certo, cosa sarà mai un carciofo sulla testa rispetto al mistero della vita e della morte? certo, in fin dei conti, chi se ne frega?
però, ecco, che nessuno, ma proprio nessuno, si sia accorto che elastigirl si è tagliata i capelli, ha qualcosa di terribilmente deprimente.

57 thoughts on “noti qualcosa?

  1. L’ultima volta che ti ho vista qui in Puglia eri splendida con i capelli lunghi: sembravi una ragazzina!!!
    Forse sembrerai ancora più piccola con i capelli corti…chissà…son curiosissimaaaa! Dovevi postare una foto!!!

  2. Sono d’accordo con Miss Caroline, dipende da quanto li hai tagliati. Per me per esempio un taglio carrè è sempre troppo lungo 😉

  3. Talvolta, da un punto di vista psicologico, il taglio dei capelli rivela un cambiamento emotivo che la donna decide di rendere visibile all’esterno, affrontando “coraggiosamente” il giudizio altrui sulla nuova capigliatura. Di qui la profonda frustrazione se tale cambiamento non viene nemmeno notato!
    Coraggio!

  4. Ciao Elasti, leggo sempre e non commento mai… volevo solo dirti che io sono venuta all’Expo Gate per il reading di Book City Milano; in effetti ero curiosa di vederti per una buona volta dal vivo. A parte il fatto che sei molto simpatica, confermo che in effetti sembri una ragazzina :)) (detto da una che ha 25 anni e ne dimostra 15). Forse con questo taglio hai voluto… darci un taglio? anche io sto meditando di cambiare pettinatura…. ma manca il coraggio!
    Teresa

  5. Alla mia domanda “Noti niente?” un mio ex, dopo 10 minuti passati a guardarmi in silenzio se ne uscì con un “Sì, c’è qualcosa di nuovo. Vediamo… La collana?”.
    Avevo tagliato i capelli di 50 cm.
    Non contenta racconto sconfortata la cosa al mio dentista che rivela di aver fatto di peggio: “Pensa, non mi ero accorto che la mia fidanzata aveva cambiato colore da nero a biondo platino”.
    Maschi!!!

  6. sono tre maschi quelli di casa e due quelli del lavoro (se non erro), gli stessi che in un negozio di giocattoli scelgono le ruspe e se metti su il dvd di Cenerentola (o di S&tC, dipende dall’età) strabuzzano gli occhi e gli viene subito da vomitare. e non è questione di parità dei sessi e di altre menate è che siamo proprio diversi i maschi e le femmine. diversi dentro e fuori. non dico che siamo meglio o peggio. siamo diversi.
    mio marito è un caso da manuale e mio padre mi potrei presentare completamente dipinta di verde e non se ne accorgerebbe.

  7. Hey I am so happy I found your web site, I really found you by accident, while I was researching on Aol for something
    else, Nonetheless I am here now and would just like to say kudos for a incredible post and
    a all round thrilling blog (I also love the theme/design), I don’t have time to read
    through it all at the minute but I have bookmarked it and also added in your
    RSS feeds, so when I have time I will be back to read
    much more, Please do keep up the excellent jo.

  8. Ho controllato via webcam … Troppo poca la differenza per il livello di attenzione maschile. Piú che altro si nota un filo di movimento e lo stop alle spalle; differenze irrilevanti per loro. prova a farli azzurri se vuoi la loro attenzione

  9. Elasti, sono i maschi:) mio padre ci ha messo esattamnte sette mesi per notare che sulla mia testa(castana) erano comparse delle meches bionde;)

  10. Oh no!!! Il carciofo ci va a nozze col capello corto o peggio semi-corto!!
    E te lo dice una che ha lo stesso problema ed è pentitissima di averli tagliati tutti (da 70cm a 10!)…

  11. sono maschi, ma soprattutto, loro vedono te, non i tuoi capelli.
    è una cosa bella, significa che i tuoi capelli non ti identificano, che tu sei te stessa indipendentemente da come ti acconci.

  12. Tagliati tre settimane fa: da lunghi alla Jennifer Aniston di Friends alla Ambra Angiolini di adesso!! Non ho mai ricevuto tanti apprezzamenti in vita mia ( per fortuna positivi)…e cmq quando cambi o vuoi cambiare qualcosa, per farle notare dai maschi,bisogna essere drastiche!!! In ogni campo!!

  13. Sei sono sulle spalle e un po’ scalati è una rivoluzione. Se hai trovato il coraggio di tagliarli desumo che stai bene e quindi sarai bellissima. Io dico che le donne siano veramente libere quando non si acconciano tutta la vita nello stesso modo.

      1. Gigia raramente si incontrano parrucchieri bravi a tagliare i capelli tantomeno discreti, spesso parlano troppo. Dovresti cambiare negozio e convincerti che il cliente ha sempre ( quasi sempre ) ragione.
        Cambia taglio e strafregatene del giudizio capriccioso di tua madre. Soprattutto non permettere a nessuno, neanche a quelle che si chiamano amiche, di criticare la tua scelta.

  14. Ma scusa non sei contenta che nessuno ti subissa di commenti?! Io non trovo mai il coraggio di cambiare taglio di capelli – eppure vorrei eccome- un po’ perché mi è rimasta una certa ritrosia a discutere di cose che riguardano l’aspetto fisico e un forte imbarazzo nei confronti dei parrucchieri (retaggio di quando da piccola le signore anziane mi tacciavano di essere frivola e vanitosetta se mi tagliavo i capelli o mi compravo un vestitino), ma soprattutto perché non me la sento di affrontare i momenti successivi, quelli in cui si è al centro dell’attenzione delle colleghe, e di sostenere sguardi, commenti (non sempre positivi), per non parlare del giudizio (sicuramente negativo) di mia madre! Come vorrei poter passare inosservata, per acconciarmi secondo il mio gusto!!!

  15. A me è piaciuto tantissimo come i tuoi colleghi in radio cercavano di recuperare la gaffe. Bravissima! Comunque quanti fin qui detto sui maschi è verissimo

  16. Da quello che hanno scritto sulla pagina Facebook di Caterpillar AM li ha tagliati parecchio…:-) però in effetti sono uomini. Ma nemmeno Cinzia Poli? Lei sì che mi stupisce.

  17. Rinfrancati, sempre meglio di un marito che ti vede sulla porta di casa col caschetto corto dietro e più lungo davanti e dice: “Ah, stai bene con i capelli legati, ma mi raccomando, non tagliarli…”

  18. Ma quanto li hai tagliati Elasti?!
    Io ho dato di recente un taglio bello deciso e se ne sono accorte praticamente tutte le persone che vedo per lavoro, anche quelle che non vedevo da mesi!
    Mi è persino venuto il dubbio di averti dato troppo dentro con le forbici..

  19. Di solito nel mio caso nota tutto solo l’amico gay…non ne sei provvista? Lui é il migliore a valorizzare ogni mio piccolo cambiamento estetico:-) sui maschi comuni, lascia perdere…

  20. Me fai sorridere!!! Ma che dico, io rido!!! Ma perché nessuno si accorge che noi ci tagliamo i capelli? Ma perché invece noi ci accorgiamo dei minimi dettagli? Mio marito non si accorge mai di nulla, mio figlio segue le sue orme… Povere noi!!!

  21. a me interessa tantissimo il resoconto della cena di stasera, vedrai preparare il tacchino ripieno è veramente divertente e anche la salsina……..e poi mettersi tutti al tavolo e ringraziare è così intimo e a volte sorprendente……ti prego raccontaci la tua cena domani, così, visto che io quest’anno non la festeggerò, farò finta di averlo fatto lo stesso tramite la tua.

  22. Da bravo maschio vorrei difendere la categoria, almeno una parte!! È vero, lo ammetto , su 10 volte che la mia lei si sistema i capelli me ne rendo conto 1. Ma c’è un motivo fisico. SIAMO DIVERSI!Il cervello dell’essere umano di sesso maschile (ce l’ho fatta basta maschi e donne!) recepisce ed elabora meglio le strategie, i piani di ampio respiro, il generale in genere. Il cervello dell’essere umano di sesso femminile elabora meglio il particolare, sa essere analitico e scende nei dettagli…..ed evviva la compensazione!! E poi noi siamo più attenti alla vostra essenza che ai particolari del vostro aspetto, saranno soldi spesi invano quelli del parrucchiere, ma volete mettere???? Elasti stai preparando la salsetta di cranberries????? Buona cena!

  23. che non se ne sia accorta Cinzia Poli è l’ultimo presagio prima della fine del barattolo di nutella (che come tragedia batte la fine del mondo mille a zero!)

  24. Io mi sono rasata stile Sinead O’connor per ben due volte ed è incredibile quanto mi sono sentita bene. Un’esperienza profonda, quasi spirituale .
    Inoltre dona una femminilità intensa anche a chi per natura ne è sprovvista come me !!!!!!

  25. Oggi – io uomo – mi sono tagliato i capelli come faccio da più di 10 anni. Da qualche cm al taglio minimo della macchinetta. Poi vado da mia madre e ci ha messo una buona mezzoretta ad accorgersene… in compenso in ufficio ogni volta fanno scene come se mi fossi fatto la cresta: ma se è SEMPRE lo stesso taglio… mah…

  26. mi associo: dipende da quanto hai tagliato……
    io ho tagliato a settembre…volevo cambiare molte cose e alla fine tagliarmi i capelli mi è sembrata l’unica cosa che potevo realmente fare. Li sto riallungando….;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...