Nonsolomamma

miscellanea

sull’elasti-blog ci sono stati lavori di manutenzione straordinaria, strascico di quel lungo e terrificante periodo di buio della scorsa primavera, quando gli dei dei server, per motivi ancora incerti ma probabilmente legati all’elasti-hybris, si scagliarono con divina violenza contro questo luogo.
i giorni di silenzio non sono stati particolarmente rilevanti o degni di nota. gli inglesi direbbero nothing to write home about, che è un’espressione bellissima.
eppure a elastigirl, persa nella sua dipendenza (meno dannosa di alcol e droga ma ugualmente ossessiva), dispiace perdere pezzi di vita in questo modo.
così ecco una miscellanea di eventi e fatti, in ordine sparso, con qualche ambizione cronologica.
lo hobbit grande ha continuato a stare male, da domenica sera fino a tutto giovedì, trascinandosi per casa, in pigiama e derelitto, maledicendo il destino cinico e baro e benedicendo netflix, nuovo ingresso nell’elasti-casa, che mai aveva frequentato alcun tipo di pay tv prima d’ora.
mercoledì elastigirl, si è svegliata alle 420, è andata alla radio, poi ha preso un aereo di corsa ed è volata a roma, per lavoro e per circa quattro ore. pioveva. quando è tornata a casa, verso le 1830, lo hobbit grande stava vomitando come se un demonio lo possedesse, la ragazza alla pari era piuttosto preoccupata ed elastigirl era talmente stravolta che aveva dimenticato, sul treno di ritorno, il suo inglese e non le restava che comunicare con cindy rantolando.
giovedì mattina alle nove, elastigirl e gli hobbit avevano appuntamento in consultorio per le vaccinazioni. il grande, grazie al virus, è stato dichiarato inabile e non si è presentato, il medio ha affrontato l’anti-meningite con grande baldanza, seducendo un’arcigna dottoressa, mentre il piccolo, destinato all’esavalente ma colto alla sprovvista da due iniezioni invece che una, è rientrato a casa fuori di sé di rabbia e rancore. (“e adesso ho anche questi due cerotti sulle gambe! due cerotti!!!! ti rendi conto?” “mi dispiace, sneddu, ma non immaginavo che ti avrebbero fatto due punture… e comunque i cerotti non sono un problema!” “e invece sì! toglierli fa malissimo e io me li dovrò tenere finché muoro!”).
venerdì elastigirl era felice perché mister i era a casa, lo hobbit grande finalmente a scuola e un periodo lungo e faticoso sembrava finito. però, siccome non sempre tutto va come deve, è stato un venerdì acido e amaro, di malumore e delusione e mal di stomaco e brutti pensieri. così è andata all’ipermercato a fare la spesa insieme allo hobbit piccolo ma non è esattamente il miglior modo per risollevarsi dal pozzo.
poi è arrivato halloween e lo hobbit piccolo è andato a cena fuori come un ragazzo, il medio e il grande hanno invitato a mangiare dei loro amici e poi si sono mascherati e truccati da mostri e a wisteria, che è dove c’è l’elasti-casa, si scatena l’inferno di bambini che scorrazzano da soli per ore bussando a tutti quanti, in una follia di caramelle, dolci, merendine, fino ai biscotti secchi avanzati nella dispensa perché le scorte finiscono e non resta più niente. e sneddu, a fine serata, si era persino dimenticato di avere i cerotti.
e poi ci sono state una corsa lunga lunga sul naviglio, una gita in libreria con lo hobbit medio, la fine di un libro tristissimo (la notte di lisbona di remarque), la fine di un audiolibro bello (le confident di hélène grémillon), la visione consecutiva, gli uni addosso agli altri, sul divano, in cinque, di terranova, che è una serie tv su una famiglia di due genitori e tre figli che, fuggendo da un mondo futuro troppo inquinato per essere vivibile, viaggia nel tempo di 85 milioni di anni e si ritrova in una comunità tra i dinosauri.
tuttavia, i cerotti di sneddu sono ancora lì, al loro posto.

18 thoughts on “miscellanea

  1. Odio la palestra….ma a due anni dalla gravidanza la gravità è sempre più nemica delle parti basse quindi mi sono convinta e lunedì mi iscrivero’. Ho bisogno di qualcosa che mi distragga durante gli esercizi….e gli audiolibri possono essere una soluzione, @elasti tu come fai?quale app usi?

    1. brava! io gli audiolibri li compro da iBooks ma solo perché ho iPhone. so per certo che anche su Samsung si possono comprare audio libri attraverso lo store. credo che basti avere uno Smart phone. altrimenti ci sono anche i cd che si comprano in libreria ma poi li devo caricare su computer e scaricare su telefonino e diventa macchinoso

  2. il vaccino antimeningite del medio? o sto perdendo dei pezzi o a noi non è arrivata alcuna comunicazione (9 anni fatti ad aprile anche il mio).
    comunque i tuoi week end sembrano lunghissimi da quello che descrivi. a me sembra tutta una corsa anche il sabato e in un attimo è domenica sera…

    1. Se è ancora come qualche anno fa, la vaccinazione contro la meningite non è obbligatoria e non convocano nessuno. A me l’aveva consigliata la pediatra e avevo dovuto prendere io appuntamento alla ULSS…
      Ciao

      1. confermo! a noi l’ha consigliata la pediatra ma non ricordo a che età si fa la prima, ma forse si può fare sempre, boh. al consultorio invece la dottoressa a me ha consigliato i richiami dell’anti difterica e dell’antitetanica, dicendo che la difterite in Italia non c’è più ma potrebbe tornare e che per il tetano non ci sono cure e quindi, in sostanza, se lo prendi non hai scampo e la cosa mi ha messo qualche brivido. così ho fissato l’appuntamento per farle.

      2. l’antitetanica e’ obbligatoria anche pergli adulti se per ex vai in montagna, perche’ il bacillo sta nel terriccio e arrampicando puoi ferirti e contemporaneamente entrare in contatto col terriccio
        io l’ho fatta
        fatela
        non fa male 😉
        Claire

  3. In ordine:
    -cinque alto per Netflix! Siete già in Colombia?!? Plata o plomo! 🙂
    – ma il regalo per mister i? È uscito dallo sgabuzzino?
    – hanno aggiornato anche la versione mobile? Graficamente è molto meglio e sembra anche più efficiente!

  4. “Terranova” avevamo cominciato a guardarlo anche noi, e ci era piaciuto molto.
    Peccato che la produzione si sia fermata alla prima stagione, con nostro sommo disappunto e rammarico. Sapevatelo, che resterete con l’amaro in bocca sul più bello.

  5. ma perchè poi togliere i cerotti è un così grande trauma????? il mio fa UGUALE!!!!! scene apocalittiche per togliere OGNI cerotto…!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...