Nonsolomamma

la plastica non dimentica

“ecco la tua spremuta d’arancia, hobbit grande”
“no! hai usato il bicchiere di plastica rossa???? no, no, no! oddio che tragedia! noooo!”
“che succede? smettila di fare l’isterico pazzo. e non strabuzzare gli occhi ché mi fa impressione. mia nonna anna diceva ‘attento che passa l’angelo e dice amèn!’ con l’accento sulla ‘e'”
“l’hai usato veramente! tu hai usato il bicchiere rosso!”
“certo che l’ho usato. gli altri bicchieri sono tutti in lavastoviglie. tieni la spremuta”
“non posso, non capisci??? non posso bere nel bicchiere rosso. in quel bicchiere ci aveva messo lo spazzolino da denti ernesto”
“chi?”
“il figlio di quella tua amica strana, che era venuta a dormire qui”
“ernestino! aveva solo tre anni. e poi è successo almeno due anni fa”
“guarda che ernesto si è lavato i denti con questo bicchiere rosso. e ci ha anche sputato dentro!!! e tu lo hai usato per la spremuta. noooo! non posso nemmeno pensarci”
“tu hai idea di quante volte è stato lavato questo bicchiere negli ultimi due anni?”
“non ha importanza quante volte sia stato lavato, mamma. io, il bicchiere rosso non lo posso proprio usare. mai più in tutta la mia vita”
“e perché mai?”
“perché la plastica non dimentica”.

18 thoughts on “la plastica non dimentica

  1. Ha perfettamente ragione. Da schizzinosa sovrumana quale mi definiscono, non solo non berrei in quel bicchiere rosso e sputazzato, non solo odio i bicchieri di plastica e il loro odore, ma a casa ho il MIO bicchiere che ovviamente gli altri hanno il divieto assoluto di utilizzare. Immensa solidarietà all’hobbit grande. Ma soprattutto, che aspetta a ribellarsi per essere definito “hobbit”? Lo so, ho un caratteraccio, non importa che me lo diciate.

  2. Posso dire che secondo me ha ragione lui?
    Lo so che è del tutto irrazionale e che due anni di lavaggi intensivi con detersivi ammazzatutto lo hanno praticamente sterilizzato, ma….. bleah!
    Soprattutto, e qui sta la sua ragione, perché è di plastica! 😉

  3. Scusa ti leggo ora, sarà Erik feeling inspiegabile che mi lega ai tuoi hobbit ma se l’acqua serba le tracce vitali delle medicine per l’omeopatia, perché la plastica dovrebbe dimenticare ?
    Sono un nonno anziano e parteggio per i bimbi e i nipotini.
    Abbi pazienza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...