Nonsolomamma

ultime cene

ieri sera, a cena, in dodici, a casa di amici, in un patio salentino con un piatto di ostuni che si chiama acqua sala e potrebbe diventare la nuova ossessione di mister i.
improvvisamente, senza bussare o suonare il campanello, entra una bambina con i capelli lunghissimi e l’aria selvatica e volitiva dei supereroi in incognito.
“ah, è ellis. ciao ellis”, dice la padrona di casa.
ellis bofonchia un saluto ruvido e sbrigativo. dietro di lei, come una coda inquieta, spunta una minuscola creatura stropicciata.
“e lui chi è?”
“mio nipote”, risponde ellis, serissima.
“non sei un po’ troppo giovane per avere un nipote?”
“non è questione di essere giovani o vecchi. sono sua zia e basta”
“buonasera nipote di ellis”
“vive in germania e ha bisogno del bagno”, spiega lei.
lui, minuscolo e guardingo, si infila in un anfratto del patio.
“ehi! fermati! quello è lo sgabuzzino. non puoi fare la pipì lì!”
“la pipì l’ha già fatta”, dice ellis, spiccia e accigliata.
“nel cespuglio”, spiega il nipote tedesco in un perfetto italiano con una lieve inflessione leccese.
“deve lavarsi le mani”, aggiunge ellis.
“solo le mani”, chiosa il tedesco.
“cosa avete mangiato?” domanda la zia, con tono casuale e ciarliero, mentre accarezza il cane e aspetta il nipote.
poi vanno via, senza inutili convenevoli.
“sono un po’ depressa”, annuncia caterina che ha 19 anni ed è bellissima.
“perché?” domanda la sua nonna che di questo patio e di questa casa è la padrona.
“sneddu mi ha friendzonata”
“eh?”
lo hobbit piccolo, detto sneddu, all’età di tre anni, era perdutamente innamorato di caterina.
“io amo lei”, dichiarava con aria sognante.
adesso la osserva in tralice, con il suo sguardo torvo e diffidente.
l’incanto di tre anni fa si è rotto. a sneddu si è indurito il cuore.
“ciao friendzonata!” dice mila, 20 anni, sorella di caterina.
“ma che vuol dire?” domanda super w, la nonna degli hobbit.
“vuol dire mettere nella friend zone. succede quando dici a una tipa che la vuoi solo come amica”, spiega lo hobbit grande.
allora il medio, per risollevare gli animi, fa un indovinello su un autista di un autobus che porta i passeggeri in gelateria, al teatro, sulla collina e a casa di un politico morto.
poi l’acqua sala finisce, caterina va a vestirsi e a truccarsi ed esce con i suoi amici per consolarsi un po’, gli hobbit provano uno skateboard che si chiama waveboard, senza alcun successo e in tavola compare tantissima anguria.
il cielo è pieno di stelle e mercoledì elastigirl tornerà a milano, lasciando i maschi ancora un po’ qui a godersi meraviglie e follie di fine estate.

11 thoughts on “ultime cene

  1. Elasti sto per andare in stazione il piccolo viene da te…a luglio x la laurea del grande giravamo a piedi in zona università B e lui che diceva spavaldo : adoro questa città! Acqua sale pure in Cilento si mangia. Ma sono le friselle con il pomodoro? Ottima cena,pranzo ,merenda… Buon rientro a tutte/i io forse domenica vergognosamente e bianchissima farò il primo bagno di stagione!😉☀️Maryland

  2. Cucciolo! Gli amori dei bambini sono tenerissimi!

    Il ritorno a Milano da sola lasciando i maschi a godersi gli ultimi attimi di vacanza immagino ti divida lo stato d’animo. Da un lato il lavoro che chiama e dall’altro gli affetti più cari. Lo capisco adesso che ho una bambina di 6 mesi e il cni mi ha chiesto disponibilità ad effettuare le verifiche sugli edifici in zona terremoto, così come ho fatto in Emilia, ma mentre in Emilia potevo tornare a casa la sera, qui dovrei stare 7 giorni senza di lei e faccio molta fatica a dire si e anche molta fatica a dire no. Penso che per quasi tutti i genitori sia così.

  3. A me di tutto il racconto mi ha colpito la figura inquietante di Ellis e del suo nipote tedesco che deve lavarsi le mani. Mi hanno ricordato i bambini descritti da Donna Tartt.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...