Nonsolomamma

la discoteca

“ehi, hobbit piccolo detto sneddu, alla riunione di classe hanno detto che durante una lezione avete fatto una discoteca e vi siete messi tutti a ballare! che bello! non mi avevi raccontato niente!”
“ah, già, la discoteca…”
“be’ non dirlo con quel tono annoiato, come se fosse normale e pure un po’ noioso ballare in classe”
“in verità era una prova per vedere se la lim funzionava: la maestra ha chiesto il titolo di una canzone che ci piaceva e la maestra accetta subito ne ha detta una”
“non si chiama accetta!”
“va be’, accetta ha detto un titolo di una canzone da femmine e poi abbiamo ballato”
“una canzone da femmine? quale”
“boh, io non so i titoli delle canzoni delle femmine”
“e dopo che avete ballato cosa avete fatto?”
“qualcuno ha chiesto di mettere sofia. dicevano che era da maschi ma in realtà come fa a essere da maschi una canzone che si chiama con un nome di femmina?”
“…”
“poi chi voleva poteva chiedere la sua canzone preferita”
“vi sarete divertiti come pazzi!”
“insomma… la musica non era granché”
“ma invece di criticare, perché non hai proposto tu una canzone che ti piace? ce l’hai una canzone preferita, no?”
“certo che ce l’ho”
“e perché non l’hai chiesta? è bellissimo ballare la propria canzone preferita, non credi?”
“sì ma io non potevo chiedere la mia”
“perché?”
“perché non era adatta”
“scusa ma che canzone era?”
“era ‘smoke weed everyday'”
“ah”
“vedi? non era adatta. te l’ho detto subito”.

26 thoughts on “la discoteca

  1. Ah ah… anche il mio quasi sette-enne l’anno scorso ha fatto il corso di danza a scuola e lui e i suoi amici erano molto entusiasti!!

  2. nella classe di mio figlio (2a elementare) è arrivata una maestra nuova… li ha subito stregati facendogli vedere/sentire Sofia sulla Lim… vedo che tutto il mondo è paese… 🙂

  3. Avrebbe potuto chiedere la sua seconda canzone preferita, ma temo che per un duro come lui anche la seconda preferita sarebbe stata censurata

  4. ok ragazzi: frego tutti i vostri mocciosi e le vostre mocciose! ;_
    sono appena entrata nel tunnel di musica demenziale per ragazzi IN GRECO moderno
    :-O
    e’ perfetta per lavorare isolandosi dal mondo quando si e’ depressi
    il ritmo e’ allegro e tira su di molrale, la ripetitivita’ demenziale favorisce la concentrazione e siccome non capisco una parola (a differenza di italiano, inglese e francese) e non ha una struttura musicale particolarmente complessa e accattivante (a differenza della musica classica) non mi distraggo ad ascoltarla!
    chissa’ che razza di idiozie stanno cantando!!! 😀

  5. Allora: si chiamano Ta Zouzonia e io li ho trovati per caso su you tube
    questa e’ la compilation che seguo 😉
    beato chi sa il greco! (moderno o antico che sia)
    il mio nuovo vicino di ufficio e’ greco ed ho ottenuto in 5 minuti il grado di amicizia che ho impiegato 3 anni ad ottenere dal precedente vicino – il finlandese!

      1. ecchevuoldire?
        dai dai dicci!
        il greco e’ venuto a casa mia ‘sto week end, per il nostro compleanno, e sua moglie (mai vista prima!) si e’ subito offerta di aiutarmi ad organizzare il mio rientro in italia visto che lei per il momento non lavora… ma robe da matti! :-O viva i greci! viva il sud europa e la sua espansivita’!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...