Nonsolomamma

una scarpiera carica carica di

“sai, mamma, quale super potere vorrei avere io?”
“no, quale, hobbit di mezzo?”
“hai presente i pulsanti sul muro vicino alla scarpiera?”
“stai parlando del quadro dell’allarme?”
“sì, quello. io vorrei poterlo controllare”
“ma noi lo possiamo controllare!”
“sì, ma io vorrei controllarlo come dico io, non solo per mettere e togliere quello stupido allarme”
“come allora?”
“io vorrei poter decidere cosa c’è nella scarpiera attraverso quei pulsantini”
“e cosa vorresti trovarci nella scarpiera al posto delle scarpe?”
“di tutto. per esempio un giorno che non faccio in tempo a fare i compiti, schiaccio i miei pulsantini magici -bip bip biiiip – e zac! apro la porta e al posto della scarpiera c’è una stanza piena di compiti fatti!”
“niente male… e poi?”
“poi vorrei un campo da calcio regolamentare con dentro la juve che gioca solo per me. poi vorrei una scarpiera piena di gigi buffon”
“che impressione! al posto delle mie scarpe bellissime vorresti tanti gigi buffon schiacciati come sardine sugli scaffali?”
“sì! sai che parate?”
“…”
“poi con i pulsantini chiederei una piscina solo per noi e poi un cane e poi mille salami di cioccolato e sessanta giorni di vacanza e natale subito e i miei amici del campo estivo e la spiaggia e la casa dei nonni e una moto e tutte le parodie del mondo e la zia matta e…”
“tutti dentro la scarpiera?”
“già! niente male, eh?”
“bellissimo”
“se ti comporti bene, mamma, li faccio usare anche a te ogni tanto i pulsantini. ma non troppo se no poi prendi il vizio”.

20 thoughts on “una scarpiera carica carica di

  1. Mi ricordo di quando ordinare il caos della scarpiera era il suo… hobby preferito. (No, ma davvero… la prima cosa che ho pensato leggendo il titolo!)

    Evidentemente la scarpiera non ha perso il suo fascino.

    ^_^

    Buona settimana.

  2. Oggi ero davanti a te e l’unica cosa che ti ho detto è stata complimenti.
    Ma sappi che dentro di me avrei voluto dirti che sei una grande.
    Leggo i tuoi articoli ho letto i tuoi libri ti ascolto alla radio seguo il tuo blog.
    E tutte le volte mi fai sorridere … sei veramente forte!!!
    Grazie

    1. Dai Elasti prendigli un whippet…
      Dormono tutto il giorno e sono docili ed affettuosi
      Richiedono solo 10′ di corsa al mattino e 10′ alla sera
      Sono i cani ideali da appartamento per chi lavora tutto il giorno.
      Ricordati che i bambini non vengon su bene senza cane!
      Ed in fondo di tutti i desideri della scarpiera e’ il piu’ realizzabile…

      1. Due gemelle di dodici anni, brufolose e con tempeste ormonali a momenti alterni.
        E’ arrivato Leo un Cavalier King e il mondo sembra un posto migliore. Per tutti… 🙂

      2. In effetti chiedere di prendere un cane a Elasti è un po’ provocatorio per non dire peggio. Io ho avuto un cane e tre figli, all’epoca il maggiore aveva nove anni e la minore quattro, ma ero prevalentemente a loro disposizione. E’ stato un periodo bellissimo ma obiettivamente quando apri una porta se ne chiudono altre. Beato chi non guarda quasi mai quello che ha lasciato alle spalle.

  3. grazie! ci voleva proprio questo post per sorridere nonostante il cielo grigio e il lunedì…
    la scarpiera dell’hobbit di mezzo mi ha ricordato ii racconti di Rodari!
    c’è talento…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...