Nonsolomamma

vorrei terapeutici

vorrei smettere di svegliarmi alle quattro del mattino,
vorrei avere un’aria sana e colorita,
vorrei non dovere pensare alla cena, ai regali di compleanno degli amici dei miei figli, alla dichiarazione dei redditi, alle pizzate di fine anno, ai campi estivi, al tempo altrui da organizzare,
vorrei non dovermi togliere quel neo sulla pancia ma il medico è stato chiarissimo,
vorrei riuscire a correre per ore a velocità supersonica e lasciare tutti quanti indietro, increduli e disarmati,
vorrei che i miei figli partissero per un po’,
vorrei, quando partiranno, non avere quella insensata nostalgia da chioccia scema e abbandonata,
vorrei che gli esami dello hobbit grande andassero meglio di quanto ci aspettiamo noi, ma soprattutto lui perché le belle sorprese fanno bene allo spirito, alla pelle e alla larghezza delle spalle,
vorrei andare via domani,
vorrei fare un bagno in mare e poi stendermi al sole su un asciugamano gigantesco e arancione,
vorrei vivere di ciliegie, oltre che di cioccolato,
vorrei avere tempo da perdere,
vorrei una grossa eredità da una lontana zia centenaria che non ho mai conosciuto ma che mi ha sempre voluto molto bene, con discrezione,
vorrei stupirmi,
vorrei che rispondessero: “sì, va bene, la sua proposta ci piace da impazzire. vuole firmare questo contratto?”
vorrei sedermi sulla sdraio nuova sul balcone e leggere o ascoltare un audiolibro a occhi chiusi o vedere un nuovo episodio di the handmaid’s tale.
vorrei qualcuno che cucinasse per me pietanze prelibate e dimagranti,
vorrei fuggire con un’amica, anche solo per due giorni, a parlare di noi e del mondo che ruota intorno ai nostri ombelichi,
vorrei qualcuno che mi dicesse: penso a tutto io, tu vai pure a dormire,

63 thoughts on “vorrei terapeutici

  1. io non scrivo mai, ma questa volta volevo dirti che mi hai fatto venire un groppo alla gola…siamo tutte sulla stessa barca ma tu riesci a esprimerlo come nessun altra.

    1. Elasti, mamme tutte! Mi unisco al coro dei “Vorrei più o meno le stesse cose”. Soprattutto ed in primis, vorrei sapere formulare desideri e percepire bisogni miei propri, non condizionati da quel che vogliono altri cui sono legata indissolubilmente.

  2. Mica solo tu le vorresti le cose che hai elencato…..
    Io baratterei la sveglia delle 4 con un contratto di lavoro…… E non da tirocinante….. dopo 30 passati a fare lo stesso lavoro in un’altra azienda.

  3. io vorrei la mamma!
    (cioe’ non esattamente la vera mamma, ecco, la mamma nel senso quell’entita’ che copre almeno la meta’ dei desideri che scrivi e che condivido)
    Qui dove sto la scuola finisce tra venti giorni e vedo la tempesta di eventi addensarsi all’orizzonte….

  4. Io sono pronta ad esserti amica:una giornata al mare rilassante ( l asciugamano arancione lo porto io) e poi una volta rientrate a casa cucino io..

  5. Sono così belli i tuoi post.. vorrei anche io qualcuno che mi dicesse: vai tranquilla, ci penso io.. ps: per i broadchurchers che ancora non lo.sapessero, la terza serie sta andando in onda su Giallo. Il lunedi sera alle 21.

  6. Sembra scritto da me.
    Solo che ho saputo che bisogna anteporre ” voglio”, in questo modo la nostra coscienza capta meglio ciò che desideriamo e chissà che non ci sia d’aiuto a realizzarlo…
    Ti seguo con interesse
    Ti ammiro e acquistato al sabato, d la repubblica delle donne, solo per leggere la tua rubrica. Era un rituale piacevole. Poi è arrivata la crisi è quei soldi spesi per il giornale dovevano essere risparmiati ……e una bella abitudine si è così persa…..
    Ma la tecnologia mi ha supportata e ho continuato a seguirti on line.
    Un po’ ti invidio anche….ma in senso buono….sia chiaro.
    Grazie
    Buona notte

    1. i giornali li puoi leggere online, anche D di Repubblica .. basta andare in biblioteca ed iscriversi GRATUITAMENTE a MLOL, ti danno username e password ed il gioco è fatto!!

  7. I tuoi vorrei li vorrei anch’io, in blocco. Anche se non ho un figlio alle prese con gli esami e la mia sveglia non suona alle quattro (per il neo non preoccuparti, io l’ho fatto ed è questione di pochi minuti è più l’ansia di tutto il resto).

  8. Vorrei svegliarmi domani mattina, dopo una notte di sonno profondo e ininterrotto, con 15 kg di meno addosso, e trovarmi accanto mio figlio appena nato, già bell’e fatto, pronto a dormire dieci ore a notte senza dire bah.
    Se mi avanza un desiderio aggiungo un vero contratto di lavoro. E i pagamenti arretrati. E un cavallo. E un nuovo libro di Bartimeus. E una coppa di gelato allo yogurt.
    A posto così, grazie.

      1. Mi dicono che dovrei evitare il gelato artigianale finché sono incinta. Quindi per ora resta un sogno irrealizzabile, come per altre il prosciutto crudo 😀

    1. Ma quanto manca (circa) al grande giorno? Dico circa…perché io ho partorito 2 volte a 42 settimane,ho coltivato la pazienza 😅🤗. Coraggio,poi potrai ammazzarti di gelato, è anche estate! I figli che dormono 10 ore a notte esistono?? Davvero??!

  9. Terapeutico è anche sostituire i “vorrei” con i “grazie per…”: la gratitudine ci rende consapevoli che le cose che si hanno superano in quantità quelle che si vorrebbero. 😉

  10. Anch’io vorrei e la lista sarebbe lunghissima…
    Per i nei concordo. È rapidissimo ed indolore.
    Dovrò toglierne altri, ma solo dopo l’estate…

  11. Stessa cosa di tutte….grazie Elasti….vi do in pò di conforto….i figli cresceranno (i miei 19,18 e 16) e vi garantisco che qualche mezz’oretta per un libro e un gelato avanzeranno…. Un abbraccio a tutte!!!!

  12. mi unisco al coro, con un desiderio concreto: cambiare quello che si può- e si deve- per migliorare la vita che ci attende. Mettiamoci anche HOP HOP!

  13. Condivido piu’ della meta’ dei tuoi “vorrei” compreso il figlio che inizia l’esame di terza martedi’…….ma soprattutto vorrei un po’ di tempo per me, senza dover prima anteporre tutto e tutti….e’ veramente pesante……..

  14. Devo togliermi anch’io un neo dalla pancia (anche il mio medico è stato abbastanza perentorio), vorrei vivere anch’io di ciliegie e cioccolato, vorrei anch’io avere il tempo di sdraiarmi sulla nuova panchina messa in terrazzo per leggere in pace un libro.
    Vorrei stare un fine settimana da sola con mio marito, senza nana tra i piedi (che poi lo so mi mancherebbe tantissimo) e sentirmi di nuovo “giovane”.
    Vorrei fare un bagno al mare e rimanere lì a rilassarmi sulla spiaggia.
    Vorrei…

  15. Potrei ma non voglio…. la maggior parte dei vorrei alla fine non li vogliamo. perché la soddisfazione del fare e dell’aver da fare e poi dell’essere riusciti supera tutti i vorrei!!

  16. Vorrei la casa pulita e in ordine e priva del superfluo.
    Vorrei che la mia figlia di mezzo fosse sana e non “fallata” perché non sapere come sarà il suo futuro mi manda fuori di testa, allora faccio lo struzzo e cerco di non pensarci.
    Vorrei vivere di fragole ciliegie pesche anguria e focaccia genovese.
    Vorrei avere il tempo per leggere 1 libro al giorno.
    Vorrei riavere il part time che mi hanno tolto.

  17. …vorrei non avere l’angoscia di avere un figlio con un problema non chiaramente individuato al sistema immunitario di cui però abbiamo patito le conseguenze sotto forma di 7 anni di febbre periodica (1 settimana di febbre ogni 21 giorni), ed ora mi obbligano a rivaccinarlo a 14 anni senza nessuna garanzia che non ci saranno conseguenze….scusate, dovevo sfogarmi

  18. Grazie a tutte non volevo essere patetica o inibire i vostro vorrei! Ogni vorrei è sano e importante per ognuno. La mia di mezzo per fortuna per il momento non ha problemi e soprattutto ha una tempra forte e ti conquista già dal primo sguardo, purtroppo la sua malattia si manifesta nell’adolescenza, ma potrebbe non avere niente come di tutto quindi vedo il bicchiere mezzo pieno augurandomi che sia tra i fortunati per i quali la malattia è solo “sulla carta”.
    Grazie elasti questo post è stato terapeutico per me perché mi ha fatto pensare ai miei desideri del momento ovviamente ne avrei altri mille tra i quali lunga vita ai miei genitori, ad esempio, perché so che quando non ci saranno più mi mancheranno da morire.

  19. Non siamo amiche, non possiamo partire per un posto dove i nostri ombelichi possono parlare.
    Ma un caffè te le offrirei volentieri, per ringraziarti di saper mettere nero su bianco, quasi ogni giorno, i miei pensieri in ordine. Come io non so fare.
    L’invito è valido anche per momenti che sono lontani dal turbinio di maggio/giugno…

  20. Non siamo amiche, non possiamo partire per un posto dove i nostri ombelichi possono parlare.
    Ma un caffè te le offrirei volentieri, per ringraziarti di saper mettere nero su bianco, quasi ogni giorno, i miei pensieri in ordine. Come io stessa non so fare.
    L’invito è valido anche per momenti che sono lontani dal turbinio di maggio/giugno…

  21. Vorrei conoscervi tutte e tutti, di persona, davvero, intanto un abbraccio a Giorgia (pare che esistano i neonati che dormono anche 13 ore di fila…ma io non ho provato questa somma gioia….), una stretta a Chicchi e un saluto della buona notte di cuore a tutti…vorrei che ce ne fossero di più di persone belle come voi e le vostre famiglie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...