Nonsolomamma

ehi tu

ehi tu, guardami, dico a te.
sì, proprio a te che pensi ad altro, che non ti accorgi, che te ne stai scollegato a pensare ai fatti tuoi.
ehi tu, che quando hai scoperto che esiste un lavoro per creare i robot e muoverli e parlarci, hai deciso che quello sarà il tuo mestiere: l’inventore di intelligenze artificiali. e quando ne parli ti si illuminano gli occhi e il naso e le guance e non riesci a stare fermo.
ehi tu, che hai un neo bellissimo sulla guancia, nel punto esatto dove ce lo ha anche il tuo papà. e dici che ti fa schifo e vorresti cancellarlo. “ho saputo che a scuola le maestre ti chiamano robert de niro proprio per quel neo pazzesco. e guarda che robert de niro è un attore fichissimo a cui tutti vorrebbero somigliare”, ti dico senza convincerti.
ehi tu, che ami la geometria perché è precisa e anche i verbi perché stanno in un recinto e non scappano mai. tu che detesti l’incertezza, l’imprevisto, il non detto. tu che devi avere il mondo sotto controllo altrimenti vieni sotto le coperte la sera e te ne stai lì con lo sguardo enorme, liquido e perso.
ehi tu, che quando studi sei pignolo e implacabile e vuoi ripetere le cose due, tre, cinque, sette volte fino a quando non sai tutto come dici tu ma sei poi prendi dieci ti dimentichi di dircelo.
tu, che ami le figurine, le macchine fotografiche, gli zii e il branco. tu che devi telefonare al tuo amico matteo per raccontargli le storie. tu che detesti leggere ma se legge qualcun altro puoi stare ad ascoltare per ore qualsiasi cosa, anche l’elenco telefonico.
ehi tu, che nuoti come un pesce e sei velocissimo e stai sott’acqua per ore senza mai riemergere ma quando il maestro ti dice che sei forte e devi fare le gare rispondi: “credo proprio di no”.
ehi tu, che scruti e studi e scegli solo poche persone, fidatissime, di cui ti innamori perdutamente e gli altri non contano.
tu che parli barese come un topino di bari vecchia e balli tutti i balli di fortnite e sei sottile e lungo lungo con quei tuoi piedi enormi e le dita che si allargano a ventaglio.
ehi tu, che mi hai fatto perdere il senno dal primo giorno.
tu, che sei il piccolo, l’ultimo cucciolo, il mio grande amore.
tu che ti siedi ancora in braccio a me chissà ancora per quanti mesi, o settimane, o giorni. che ti lasci coccolare e stropicciare e stordire di affetto e parole ma io lo so che anche questo sarà a termine e perciò ne approfitto adesso e ne abuso.
ehi tu, che per la tua festa non hai voluto nessuno se non la tua famiglia, grande, incombrante e chiassosa.
tu, che oggi sembri molto felice e io voglio che tu lo sia sempre.
tu, che finalmente hai nove anni e non vedevi l’ora.
ehi tu, che più di così non sarei stata capace nemmeno di sognarti.
tanti auguri, sneddu
la tua mamma

25 risposte a "ehi tu"

  1. Dopo aver visto la foto e ricordato il compleanno, aspettavamo con la 13enne il tuo “ehi, tu”…ed eccolo qui! Sempre parole stupende che, da mamma, ti invidio: vorrei anche io saper scrivere così a mia figlia! 😍

  2. Solo una mamma (pluri) può leggere questo tuo post e fare la lacrima …. perché ci si identifica in tutto quello che scrivi. Ogni figlio ha il proprio identikit ma ad ogni figlio vuoi bene al 100% e le frazione in amore nn esistono. Esiste solo la totalità.

  3. Buon compleanno piccolo grande Sneddu!
    Ti auguro di non perdere mai i tuoi confini ma imparando ad aprire dei cancelli per uscirne ad esplorare altri terreni, con la sicurezza di avere i tuoi alle spalle sempre pronti ad accoglierti. Di imparare che il controllo lo si esercita lasciando andare e non trattenendo, di affrontare le situazioni con la seria leggerezza che permette di sorridere e ridere anche di fronte all’inaspettato. Perché la vita, alla fine, merita di esser vissuta proprio grazie all’imponderabile, quando tutto il resto è sistemato come lo vuoi tu!

  4. Taaanto amore per te per lui da me e dal mio terzo quasi settenne che mi fa sentire proprio così… che grande privilegio….💛

  5. Bellissimi auguri Elasti. La mia bambina più grande ha l’età di Sneddu. E io con angoscia mi rendo conto che mentre il tuo Sneddu ha appena compiuto 9 anni…la mia che è di gennaio tra pochi giorni ne compie 10. E io vorrei tenermela ancora piccola questa creatura che per altezza veste i 13 anni ma che sente ancora nell’aria i campanelli di Babbo Natale…

  6. Auguri hobbit giovane!
    Che già sarà stato contentissimo della sua festa (e della sua spada laser) e quanto lo sarà ancora di più quando, crescendo ancora, capirà che immensa fortuna è, avere una famiglia così 🙂

  7. Gli “ehi tu” arrivano sempre dritti al cuore! Approfitto del blog per ringraziarti per “Dire Fare Baciare”, l’ho letto ieri in treno e mi sono ritrovata un po’ ragazza anche io. Ci sono gran parte delle cose che vorrei dire a mia figlia e tu lo hai messo su carta con le parole giuste, nel modo più semplice e diretto possibile. Glielo farò leggere sicuramente, magari insieme… prima della fase acuta di contestazione, quando i NO fioccheranno come neve. Penso che per te sarebbe stato troppo semplice crescere delle femmine 😄

  8. Belli i nove, in bilico sul grande passaggio alle due cifre…woaw
    Noi abbiamo da poco festeggiato, il tutto un mese, un 15 di 187cm, un 18 rasta e una splendida 20enne….. ho ancora l’animo sottosopra…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.