Nonsolomamma

cose così importanti

mister i ha un profilo ossessivo che tiene a bada con enorme fatica e alterni risultati.
è ossessivo nell’ascolto compulsivo e continuo della stessa musica da discoteca mentre lavora, nella frequentazione della piscina, nella necessità di lavare, riordinare, allineare oggetti a caso in cucina, nell’assunzione di acqua proveniente da una sorgente lucana e di tè verde, nell’uso dello stesso giaccone da trent’anni, nel rifiuto di liberarsi di boxer e pedalini lisi e bucati, nell’amore per una matita con la mina a cui vuole più bene che a moglie e figli insieme. ma la forma più grave ed esasperata della sua patologia si manifesta con i videogiochi e, nella fattispecie, con i videogioco di star wars, scaricato sul tablet, rigorosamente di elastigirl perché il possesso di un proprio tablet è segno di lassità dei costumi e spirito capitalistico e antirivoluzionario.
quando lui è a milano qualsiasi attività – lavoro, abluzioni, conversazioni telefoniche e non, visione di un film – è accompagnata da quella video-ludica e il tablet si trasforma in un appendice di mister i, al pari di braccia, testa, piedi e altri pezzi sporgenti del corpo a caso.
quando invece è a londra, circa il 50 per cento del suo tempo, mister i vive in preda ad astinenza e manda messaggi minatori allo hobbit di mezzo, unico membro della famiglia conoscitore della materia, affinché assolva compiti più o meno elementari che tengano accese le guerre stellari.
il problema è che il medio ha 12 anni, quasi 13, e, per crescere, deve schifarela figura paterna.
dalla corrispondenza elettronica odierna tra mister i a elastigirl.
mister i: ricorda al medio di fare il suo dovere oggi.
(ndr: laddove per “suo dovere” si intendono le cosiddette e a quanto pare imperdibili sfide giornaliere di star wars)
elasti: io glielo ricordo ma lui se ne frega.
mister i: infame. perche’ deve fare l’adolescente ribelle su cose così importanti?

14 risposte a "cose così importanti"

  1. Ugh. Io impazzisco quando vedo mio marito col naso perennemente incollato al cellulare, e a Natale gli ho regalato il tablet. Meglio non fargli mai scoprire l’esistenza di questo gioco…

  2. Anche io sono afflitta da un marito videogiocatore, che però preferisce quelli di strategia ed è anche profondamente convinto che siano un’attività intellettuale “perché bisogna usare il cervello”. Per fortuna ci gioca sul suo intoccabile pc fisso, però spesso rapisce il mio portatile – con cui lavoro e, sì, cazzeggio anche! – per guardare video su youtube che spiegano determinate strategie… Cioè: esistono video di partite di videogiochi giocate da altri con commento professionale. L’apoteosi della noia. Meglio che il tuo Mister I non lo scopra…

    1. Ah, i video tutorial su Youtube, con tanto di battute idiote e parolacce gratuite in stile “dodicenne che fa il figo”. Peccato che a seguirli (ridendo) sia un trentaquattrenne.
      Come ti capisco…

  3. Marooooo’ quanto ti capisco e compatisco… ma dove li siamo andati a cercare ??? io il mio fino in Francia me lo sono andata a cercare, pensa !!! sono UGUALI aaargh !!! 😀

  4. Another thing is the fact that when you are evaluating a fantastic on the internet electronic devices store, try to find web stores which can be consistently up to date, always keeping up-to-date while using hottest products, the perfect deals, in addition to helpful information on product or service. This will ensure that you are generally dealing with a go shopping that really keeps atop competition and provides a person what you need to help to make knowledgeable, well-informed consumer electronics purchases. Was looking for critical ideas I have discovered from the website.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.