Nonsolomamma

sogni di un uomo di casa

sabato mattina, dopo colazione, elastigirl si è rimessa a letto perché doveva finire l’ultimo episodio della terza stagione della sua serie televisiva ossessione del momento (si chiama “dix pour cent” in francese o “chiami il mio agente” in italiano, e lei, ora che ne è orfana ha la tentazione di ricominciarla da capo per riempire l’incolmabile vuoto lasciato). e mentre era lì, lo sguardo perso dentro lo schermo del telefonino (ebbene sì, l’abbrutimento passa anche da qui), è comparso lo hobbit piccolo detto sneddu brandendo lo spazzolone catturapolvere.
“cosa fai, sneddu?”
“passo la scopa”
“ah. come mai senti l’esigenza proprio adesso di pulire?”
“così. era qualche giorno che ci pensavo. adesso finalmente ho tempo”
“ti dispiace se non ti aiuto ma continuo a guardare la mia serie? è quasi finita”
“no, fai pure. me la cavo da solo”
e mentre la madre snaturata se ne stava sotto il piumone a drogarsi con la storia di un’agenzia di star cinematografiche a parigi, lui, nove anni e la testa di un ingegnere pulitore, ramazzava il parquet in una perfetta rappresentazione della crudeltà del lavoro minorile.
“senti… magari possiamo fare dopo insieme… sempre che ce ne sia veramente bisogno”
“no, mamma. non preoccuparti. tu sei stanca. io devo pulire. anzi, ti dispiace se faccio anche il bagno?”
“ehm… no, affatto…”
“benissimo. allora vado”
“magari, sneddu, prima di passare la scopa, togli i tappetini…”
“giusto, non ci avevo pensato. dove li metto?”
“puoi appenderli qui, sul davanzale del balcone. così prendono anche un po’ d’aria”.
sneddu si è fatto serio. ha appoggiato lo spazzolone al muro e ha raccolto da terra i due tappetini.
“questa è un’operazione che non avevo mai fatto in vita mia…” ha borbottato tra sé mentre li stendeva con grande cura.
“ma avevo sempre sognato di farla”, ha aggiunto.

26 risposte a "sogni di un uomo di casa"

      1. Se non va a scuola il sabato e fa il tempo pieno il lunedì è normale che la domenica sera si senta triste all’idea di ricominciare una settimana di scuola, povero bambino!

  1. Bravo sneddu anche i miei tre figli a turno si sono appassionati ai lavori domestici e ti garantisco che oggi che sono tutti fuori casa mi rigrazianol
    Ho sempre fatto capire che il loro aiuto era prezioso anche quando rifacevo tutto di nascosto

  2. Sneddu ha da fare sabato prossimo?
    Ho tantissime nuove operazioni da proporgli! Non ha mai fantasticato di cambi di stagione?
    Il mio Dario, che sabato ha compiuto due anni, se vede una macchia per terra dice ” Mamma, pocco” e corre a prendere un foglio di scottex.
    C’è speranza per il futuro!
    😘

  3. È una mia impressione o Sneddu, crescendo, sta sviluppando molti tratti simili a Mr.I? Dai tuoi racconti, sembrano avere in comune manie di pulizia e senso del dovere!

  4. Il mio 5enne, l’altra sera, dopo l’ennesima volta che faceva cadere cose a terra mentre cenavamo, al mio “stai più attento che in terra è già uno schifo”, ha risposto “tanto è il tuo lavoro, mamma: noi bimbi sporchiamo e tu pulisci”

    COOOOOOOOOOOOSA??????

    ho avuto una reazione che si sono zittiti tutti, strillando gli ho fatto capire che il mio lavoro è andare in ufficio 8 ore al giorno e a casa dobbiamo collaborare tutti, che mica è solo casa mia! chi l’ha detto che le mamme puliscono???!! Le mamme possono anche guardare un cartone di Star Wars, giocare ai Lego o mettersi lo smalto viola, mica sono Cenerentola!

    Credo che il messaggio sia stato recepito

  5. Anch’io ho orfana della serie…. Sostituita subito con Grace e Frankie, ma non c’è paragone anche se godibile. Resto in spasmodica attesa della quarta stagione. Grazie per il suggerimento!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.