Nonsolomamma

the two of us

sono mesi che ne parlano. con trepidazione, ansia, felicità, apprensione. già, perché mister i ha ottenuto dalla sua università un periodo sabbatico di ben due anni. un tempo lungo in cui fare ricerca senza obblighi di insegnamento a londra. due anni in cui studiare, scrivere, andare in giro per conferenze, dedicarsi ai propri interessi accademici ma soprattutto stare vicino all’elasti-famiglia.
“il primo anno di certo sarò stanziale a milano!” aveva annunciato. questo aveva creato un po’ di scompiglio perché lui non ha mai vissuto tanto a lungo sotto lo stesso tetto insieme a elastigirl e agli hobbit. e mister i non è una creatura discreta o invisibile o che si fa i fatti suoi limitandosi a sorridere bonario al mondo. tuttavia, complessivamente, erano tutti molto felici e pronti.
“il sabbatico partirà dal primo luglio!”
“yuppie!”
“aiuto”
“evviva”
“burp”.
e la vita era stata pianificata intorno a quella fausta data.
il problema è che si era sbagliato.
il sabbatico partirà  dal primo settembre, ha scoperto qualche giorno fa.
così lui oggi ha lasciato la città di A ed è partito per londra dove ha ancora dei doveri da adempiere.
“ma come? ci molli qui? e la bellezza dello stare insieme, del non lasciarsi mai, del camminare mano nella mano, del lavorare allo stesso tavolo?”
“eh”
“uffa”
“già”.
e poiché gli hobbit maggiori sono a great books, elastigirl e sneddu si preparano a una luna di miele, da soli.
lei però ha una grossa preoccupazione: dimenticarsi la password per prenderlo il pomeriggio al campo estivo tecnologico. perché ormai ha capito come sono fatti, quei giovani nerd, ingegneri informatici matematici pazzi che gestiscono il campo e sa che, senza password, non glielo restituiranno mai.
e sarà difficile spiegarlo a mister i, quando tornerà, se tornerà.

10 risposte a "the two of us"

  1. Come “si è sbagliato?” Come si fa a sbagliarsi su una cosa del genere? Sei una santa, io sclererei di brutto!! Buone vacanze nonostante tutto!

  2. Il marito di una mia collega aveva deciso di non andare più in trasferta per cantieri per stare vicino alla famiglia. Dopo tre mesi è ripartito perchè (a detta della moglie), non si trovava più a fare la vita ufficio-casa….spero non succeda a Mr.I…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.