Nonsolomamma

le cose che restano ferme

inspirare-espirare. la maestra di yoga dice che quando l’inspirazione è più lunga dell’espirazione abbiamo più bisogno di attingere (energia, ispirazione, idee, aria) dall’esterno; quando invece è più lunga l’espirazione abbiamo risorse in eccesso da restituire al mondo. e poi, sempre la maestra, invita a trovare un equilibrio, pareggiando languore ed esuberanza.
novembre, per elastigirl, è il mese del languore, del respiro corto, degli incubi (“toh, un anno fa a quest’ora avevamo tutti il covid, nonna J in primis”), dell’incertezza. potrebbe rimediare, come insegna la maestra, inspirando per quattro ed espirando per quattro, ma in novembre non è proprio possibile. così, la soluzione, alla paura, all’ansia, al vuoto, al buio, sono le cose che restano ferme.
se l’estate è il periodo delle giostre e dei panorami cangianti, novembre è il mese delle tisane (lei ne ha trovata una che sia chiama “la gioia delle donne” e ci ha persino creduto, invano), delle torte che lievitano fino al cielo, della zuppa di zucca, della penna stilografica blu, del plaid a scacchettoni, dello sguardo senza occhiali per non vedere troppo in là, della pioggia fuori dalle finestre e il sollievo di non dover uscire. novembre è lo struzzo che infila la testa tra i cuscini del divano, è avere tutti intorno e non desiderare altro, è la pantofola a forma di cacca e il tutone diserotizzante, è fingere che fuori sia tutto uguale a se stesso, è cercare in fondo al pozzo le fragole, senza trovarle. a novembre si resta, si chiudono gli occhi, si inspira e si trattiene il fiato, aspettando.

4 pensieri riguardo “le cose che restano ferme

  1. Ma dai,io ho appena finito di bere una tisana che si chiama “l equilibrio delle donne”. Reduce da uno choc anafilattico sto apprezzando anche questo preinverno e una bella tisana caldissima.🍵

  2. novembre è vigilia. però a me quest’anno m’entra al contrario: cioè non c’ho la solita voglia di allestire, programmare, pulire, comprare, presepiare etc ma già ci penso, il che praticamente è lo stesso… bah stranezze dell’età…

  3. Ciao , non capisco perché le tue e-mail mi vanno nelle spam😒😔 Per caso le ho viste ora

    Inviato da Libero Mail per iOS

    lunedì 15 novembre 2021, 21:12 +0100 da comment-reply@wordpress.com : >elasti posted: ” >inspirare-espirare. la maestra di yoga dice che quando l’inspirazione è più lunga dell’espirazione abbiamo più bisogno di attingere (energia, ispirazione, idee, aria) dall’esterno; quando invece è più lunga l’espirazione abbiamo risorse in eccesso da res” >

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.