Nonsolomamma

Egitto, giorno 5. Auguri

Siamo a Luxor. Oggi ci siamo svegliati alle cinque. Perché Osama ha detto che dovevamo muoverci prestissimo per vedere la Valle dei Re, la Valle degli artigiani e la Valle delle Regine prima che arrivassero gli altri turisti. Aveva ragione. A volte, di fronte a una meraviglia, le parole impallidiscono. E allora è meglio limitarsi a guardarla.

Però oggi è l’ultimo dell’anno e qualche parola va spesa.

Di gratitudine per chi si prende cura di noi, per chi ci vuole bene, per chi si fa carico degli affanni, per chi ci sopporta, per chi ci offre un’opportunità, per chi in noi ripone fiducia, per chi non si stanca di starci vicino, per chi ci ha scelto e per chi ci ha trovato e se ne è fatto una ragione.

Di buoni propositi. Perché guardare il futuro con fiducia è il motore della vita.

Di auguri. Per un 2023 di bellezza, di felicità, di pensieri belli e magari un po’ lenti. Perché la lentezza è sottovalutata. L’ho imparato in questo viaggio. Per un 2023 che ci stia simpatico, finalmente.

Buon anno.

6 pensieri riguardo “Egitto, giorno 5. Auguri

  1. Buon anno nuovo!! Buona guarigione dallo stress che mi sembra la tua malattia, generatrice di tutte le altre.
    La madre di tutte le malattie!
    Racconta anche qualcosa sul cibo che mangiate. Felice proseguimento .

  2. Cara Elasti tanti cari auguri per tutto. E grazie pe r questi appunti di viaggio che mi fanno rivivere lo stesso percorso fatto nel 2008 con i miei tre figli su una barca che era stata nientemeno di Omar Sharif.
    Grazie di nuovo e sereno 2023….. visto anche il numero che porta!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.