Nonsolomamma

quotidiani sfinimenti e fulgidi esempi

dal carteggio elettronico di ieri mattina tra me e la mia collegamica c.

da elastigirl a collega c:
sono uno zombie. ieri sera è venuto mio padre a cena. ha insistito per fare assaggiare le chiacchiere al nano piccolo che aveva già ingurgitato  una dose di sbobba di verdura per 5 nani piccoli.
ha assaggiato. ha strabuzzato gli occhi e ha vomitato chiacchiere e pappone di verdure ovunque, anche sul golf di cachemire che mi ha regalato mia madre. merda.
nei successivi tre quarti d’ora ho spalato vomito.
poi i nani sono andati a letto. il nano grande, prima di addormentarsi, mi ha chiamato 40 dico 40 volte con le sue richieste deliranti, disintegrando  ogni tentativo di conversazione tra me e mio padre.
i mostri per tutta la notte si sono svegliati a scacchiera.
sono stanca, li odio, vi odio. vorrei essere con raul bova in un atollo maldiviano e invece sono qui con voi a lavorare. cazzo.

da collega c. a elastigirl:
ti capisco. comunque se vuoi farti del male vatti a leggere l’intervista all’avvocato abdp a repubblica.

l’avvocato abdp è una donna, una divorzista, anzi LA divorzista dei vip. casualmente è pure la suocera di raul bova.
repubblica dedicava un paginone al tempo che si butta via nella vita disperdendosi in stronzate, tipo il controllo compulsivo della posta elettronica ogni 6 secondi.
in un riquadrino, impreziosito da impeccabile fotina, questa tizia, che chiamerò signora annamaria, spiegava che lei, conscia del valore supremo del tempo, non lo butta mai via.
descriveva la sua giornata: sveglia alle 5 a roma, di corsa a bologna per alcune udienze, rapido pranzo in cui, per non perdere tempo e socialità, manda sms con la mano sinistra a parenti e amici, mentre con la destra trangugia tortellini.
la sua scrivania è sempre pulita e ordinata perché la signora annamaria odia gli arretrati.
le sto facendo perdere tempo? chiedeva l’intervistatore.
ma si figuri! io trovo il tempo per tutto. rispondeva lei garrula.

cara signora annamaria. non è giornata.
alle 5, quando lei si svegliava io stavo allattando il mostro piccolo, di cui avevo spalato vomito per parte della precedente serata.
mentre lei correva felice a bologna, io, in una nebbia apocalittica, pedalavo in ufficio, devastata da una notte insonne.
mentre lei zompettava da un’udienza all’altra tra un attore e una velina, io partecipavo a un appassionante convegno di agricoltori incazzati.
la mia scrivania è coperta di inservibili schifezze arretrate, a cui sono affezionatissima.
non trovo tempo per niente, nemmeno per mettermi la crema idratante la mattina. non so scrivere sms con la mano sinistra.
mentre la sera lei conversa con suo genero raul, io converso con uno hobbit. e forse mi diverto di più.

non credo potremmo mai essere amiche, signora annamaria.

32 risposte a "quotidiani sfinimenti e fulgidi esempi"

  1. Visto che siamo in argomento, appena finita la colazione ho GOMITATO. Escludo di essere in attesa.
    Forse mi lascio suggestionare troppo da questo blog; ormai ne sono totalmente dipendente!
    buon proseguimento :))

  2. ARANCIOEBLU: ma nooo. mi dispiace. guarda che in questo blog in linea di massima si vomita soltanto sotto i 4 anni. comunque ormai io sono un’esperta, quindi se vuoi consigli sul da farsi sono qui.

    CINAS:grazie. ecco, io mi lascio un po’ inibire dal’insulto. ma era proprio quello che pensavo anche io.

  3. Hai dimenticato una differenza saliente e Catalanense : e’ meglio andare a letto con l’odorino di vomito e due nani che vengono macerati nell’amore , che fare palestra con il pollice sx sul GSM e ( pur in maniera suocerante ) digitare ” t’amo pio Bova “

  4. povero raul con una suocera così sfido io che non si azzarda a mollare quella patata lessa della moglie nemmeno per 5 minuti… nelle interviste non fa che ripetere quanto è felice con la moglie. E te credo. Mariangela

  5. Io ho solo una pargola delirante,urla quasi tutti i pomeriggi,non si addormenta più nemmeno quando usciamo,passa la maggior parte dei giorni a urlare e a volte non ce la faccio più!Però è anche brava perchè dorme tutta la notte,dalle 21.30 al max fino alle 7.30 del mattino dopo così almeno io dormo serena…abbiamo 1000problemi,soprattuto riguardo al nido e al mio trionfale rientro al lavoro…ma siamo davvero contenti di averla e di non avere più udito all’orecchio sinistro(è il suo lato preferito!).Preferisco stare con lei che con milioni di veline e fighi vari,non mi piacerebbe un’amica così e nemmeno una suocera così…buona serata

  6. si va be…ma raul bova mica è sto gran f…

    sua suocera è una gran paracula, perchè grazie al suo amato genero è diventata la “famosa” divorzista dei vip

    e va in tv e sui giornali a sparar cazzate…

  7. certo che ce n’è di gente che non ha nient’altro da fare che ostentare lavori parassitari e socialmente inutili!
    Se fossi il padreterno decreterei di punirla facendole fare per un giorno la babysitter dei nostri nani. Sono certa che lal oro dialettica (e non solo quella) finirebbe per stenderla!

    (ma perchè stigmatizzare negativamente, poi, la mania compulsiva di leggere la posta?)

  8. EDNA MODE: quindi dici che non è vero niente? che in realtà annamaria è una casinista dissociata e mitomane, solo molto brava a vendersi? mah…

    EMAU: grazie. è bello sentirselo dire.

    MARIANGELA: non ci avevo pensato… poco poco lo beccano a baciarsi con un’altra, la suocera lo gambizza e lo rovina per sempre.

    WILDBERRY: abdp rappresenta una categoria di donne deleteria per l’universo femminile. una piaga. come l’anoressia.

    MANUBELLA: guarda che poi passa. un bel giorno la piccola smette di urlare. e tu senti un gran silenzio intorno e ti senti pure un po’ sola e vuota. un abbraccio

    RIMUGINO: scenderemo insieme in piazza contro le abdp

    OPPERBACCO: anche tu scendi in piazza con me e rimu?

    UNACHICCA: però… questa veemenza me la aspettavo di più dal tuo lato b… evidentemente sta avendo il sopravvento.

    RIURIUCHIU: concordo. anche sulla totale innocuità delle manie compulsive

  9. Sai qual’e’ la cosa peggiore quando la mia pupa gomita( anche lei lo pronuncia cosi’, dev’essere tipico della loro razza)?
    Stare li’ con la ciotola in mano, tenendo lei che piange e dirle di non preoccuparsi, che va tutto bene, che e’ normale gomitare, che puo’ succedere ecc. ecc. e intanto tremare un po’, vuoi per l’ansia vuoi per il dispiacere di non poterglielo evitare. Sigh! Piuttosto la preferisco quando mi urla nelle orecchie per qualche capriccio.

    Coraggio e tanti baci dolci,
    Eus

  10. Io sostengo elastigirl e tutte le mamme con figli che gomitano…appena finisco di leggere il libro di linguistica, se volete, vi spiego il perchè della pronuncia “gomitare” tipica di hobbit e nani… 🙂
    è troppo bello questo libro parla di mille esperimenti…mi diverto a verificarli testando i miei famigliari…:)
    Mataego

  11. Nemmeno troppo tempo fa, ho avuto il piacere & l’onore di conversare amabilmente con la sciùra Annamaria. Ti dirò, è stata così carina che, per rispetto nei miei confronti, i suoi sms se li scriveva sotto la scrivania e con l’alluce destro cercando di non farsi notare…

    TJ

  12. LEELA: già. ma prima o poi tu e io facciamo come nella trasmissione cambio moglie?

    EUS: mi associo all’augurio alla divorzista. un abbraccio

    MATAEGO: sì ti prego!!! voglio sapere perché dicono Gomito

    TORTADIMELE (in versione anonima): ma perché la febbre viene il venerdì?

    TJ:… hai conversato con annamaria? finalmente ti ho smascherato. sei bettarini, l’ex marito di simona ventura!

    FIODOR: beh, queste sì che sono soddisfazioni. nella tua personale scala di personedaconoscere io sono qualche gradino sopra l’annamaria. ahhh che meraviglia. mi hai svoltato la giornata e forse anche il weekend

    MANUBELLA: anche a te. incrocio le dita: stiamo partendo…

    UNACHICCA: beh, significa che le tue due personalità si stanno ricomponendo. devi essere contenta

  13. Elastigirl, sono arrivata al 5 capitolo de “L’istinto del linguaggio” di Pinker…entro settimana prossima sveleremo il mistero…a presto Mataego

  14. no adesso basta: io arrivo qui che son sempre l’ultimo a leggere.

    Quindi ora esigo ricevere personale copia dei post nella mia casella privata prima che essi vengano pubblicati, in modo da non sentirmi sempre l’ultimo pirla arrivato.

    (PENA: inserimento di un gran numero di piedi hobbit sotto le coperte del tuo letto.

    D’estate.)

  15. uhm, secondo me questa tizia, coi soldini che le cantano in saccoccia, ha talmente tante persone al suo servizio che le pratiche neanche le vede, e la scrivania magicamente si svuota così.
    p.s. quando uno dei miei cuccioli gomita, finisco spesso per vomitare anche io per solidarietà, e il povero marito è costretto a prender secchio e straccio per arginare il disastro…

  16. TORTADIMELE (fuoricasa): resistere resistere resistere

    MATAEGO: attendo con ansia…

    BOSSCARLO: va bene. ti regalerò un abbonamento ai post. in allegato riceverai anche la rivista “gli hobbies degli hobbit”

    MEMY: concordo

    FOLLERIA: un uomo fortunato, tuo marito 😉

    FRANCI: inizio a pensarlo anche io. e se bologna fosse una parola in codice?

  17. Ti adoro!! Io la odio con tutto il cuore quella lì.. So che le sono entrati in casa i ladri qualche tempo fa, non è abbastanza ma una microrivincita me la sono presa 🙂

Rispondi a Manubella Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.