Nonsolomamma

quello è pazzo

stamane lo hobbit piccolo ha ripreso il nido, dopo le vacanze di pasqua, il medio la scuola materna mentre il grande, la cui scuola riapre domani, è rimasto a casa, gongolante e felice per il privilegio di un mercoledì in più in omaggio rispetto ai fratelli, unico termine di paragone meritevole di competizione all'ultimo sangue.
elastigirl, oggi felicemente casalinga grazie al part time verticale, intorno alle 8,30, ancora più o meno in pigiama, ha fatto un maestoso e rilassato ingresso all'asilo, con il suo carico di maschi variopinti.
lo hobbit grande, tronfio per il suo status di ottenne in vacanza, lanciava sguardi maliardi alle bambine di cinque anni, occhiate complici alla maestra susanna e frizzi e lazzi alle bidelle.
lo hobbit piccolo puliva per terra, con l'inseparabile mocio in miniatura, strofinando con particolare accanimento la zona del relax, o relasc, come si ostina a pronunciare lo sciatto fratello medio.
lo hobbit di mezzo portava con nonchalance il suo cappello da cow boy e una giacca blu, sopra un paio di pantaloni verdi con laccio casual in vita e pantofole di plastica rosse di ordinanza.

"hai sentito cosa ha detto ivan quando è arrivato lo hobbit medio?", ha chiesto il grande a elastigirl mentre uscivano dalla scuola materna e si dirigevano alla volta dell'asilo nido.
"ivan?"
"sì, il compagno di classe di mio fratello. quello grande, grosso e violentone. quello che picchia gli altri bambini e l'anno scorso sputava sulle maestre"
"ah, certo ivan, come ho fatto a dimenticarmene? no, non ho sentito. cosa ha detto?"
"lo ha guardato e ha detto: 'quello è pazzo'"
"…"
"hai capito, mamma? ha detto 'quello è pazzo'"
cof cof
"mamma?"
"sì, scusa. mi è venuto il raspino. ha detto proprio così?"
"già"
"e tu cosa pensi di questa cosa?"
"penso che un po' abbia ragione. e comunque è per questo che ivan lo lascia in pace"
"in che senso?"
"ivan dà mazzate a tutti tranne che allo hobbit solo perché pensa che lo hobbit sia pazzo. e sa che con i pazzi non si scherza".

ps di servizio
venerdì 29 aprile alle 18,30 alla feltrinelli di piazza piemonte a milano elastigirl presenterà il libro di irene bernardini, elogio di una donna normale. lo aveva già fatto qualche tempo fa a monza. ed era stato facile, piacevole e divertente.
questa volta, a presentare insieme a lei, oltre all'autrice, ci sarà pure gad lerner e l'ansia da prestazione (di elasti, non di gad lerner) è già fuori controllo.

51 risposte a "quello è pazzo"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.