Nonsolomamma

il motivatore

“ehi, hobbit grande, mi guardi un momento?”

“ti sto guardando”

“ecco. come sto?”

“perché sei vestita così tutta chic&shock?”

“perché devo andare in tv, te l’avevo detto”

“ah”

“comunque non sono chic&shock. ho un vestitino nero tranquillissimo”

“effettivamente più che chic&shock sei un po’ orfanella”

“ecco, grazie”

“orfanella ma swag”

“senti, swag sarai tu. secondo te sono meglio le calze gialle o le calze arancioni?”

“mah… è una bella gara…. forse le arancioni”

“e dimmi un po’… meglio questi stivali o questi qui?”

“ma il tuo scopo qual è?”

“che tu mi dia un consiglio”

“no, voglio dire, con questa roba che hai addosso, il tuo scopo qual è? che si notino le calze?”

“ma no. lo scopo è essere carina, senza strafare. una cosa giusta, misurata ma con un suo perché. allora, questi stivali?”

“sembri pippi calze lunghe”

“ok. siccome il mio modello non è esattamente pippi calzelunghe, escluderei questi stivali. meglio questi altri?”

“sembri una guardia imperiale di guerre stellari”

“eddai!”

“mi hai chiesto un consiglio, no? io sono schietto e sinGero con te”

“grazie. apprezzo molto che tu sia schietto e soprattutto sinGero. cosa ne dici di queste scarpe?”

“mah… sono color topo. è di moda il color topo?”

“va be’, scartiamo pippi, scartiamo le guardie imperiali, scartiamo il topo… restano questi stivali. sono vecchissimi…”

“in mancanza di meglio…”

“sei un vero motivatore nato, tu”

“grazie. ma dove hai detto che devi andare?”

“a rai tre. alle 645. questo pomeriggio, la trasmissione si chiama geo”

“se mi ricordo ti guardo”.

 

89 pensieri riguardo “il motivatore

  1. Insisto che ti serve una figlia femmina. Te ne presto una? Non è che i suoi commenti siano molto positivi, ma almeno capisci che potrebbero essere utili per “ringiovanire” l’immagine senza arrivare a Pippi!

      1. le figlie femmine sanno essere un incubo: “mamma non metterti quelle scarpe sono da vecchierella”, ma contemporaneamente almeno da piccole (la mia ha quasi 5 anni) delle adorabili enusiaste “wow, mamma che bello, come stai bene” e ossessive “mamma, non metterti sempre i pantaloni, devi metterti la gonna e i tacchi”

  2. ciao Claudia, ti segnalo piccolo refuso alla riga ” senti, swag sarai tu. secondo me .. ” immagino sia “secondo te…”
    Elisa B.

  3. non vedo l’ora. dovrò convincere ingrid che geo è meglio di peppa pig, ma ce la farò, cavoli, avrò ancora un minimo di peso davanti a quel telecomando…
    p.s. come sta cindy? la penso, mi sa che più che il maryland sia il pensiero della mamma e forse pure della zia e chissà quale altro sistema di relazioni connesso a darle tanto stress…torna presto cindy!!!

  4. Non è gran che come consigliere, eh? Io invece,che mi adopero per elargire i migliori consigli in fatto di abbigliamento vengo ripagata con un ‘Grazie ma a me piace di piú quello di prima.’ Come farò a sopravvivere? Ahahah a parte gli scherzi, mi piacerebbe guardarti ma sono a pallanuoto… Buona fortuna!

  5. Proprio ieri ho ritrovato in un cassetto foto di mia cugina da bambina con le trecce alla Pippi Calzelunghe, ma proprio sul serio, con il fil di ferro dentro! Era stupenda. 🙂

  6. Elasti io ti avrei consigliato delle banalissime quanto sempre perfette calze nere, su tubino nero. La calza colorata è rischiosa, l’effetto Pippi è sempre in agguato.

  7. Tu hai sempre scarpe speciali tipo quelle messe x il presidente Napolitano! Mi dispiace di non vederti in compagnia di mia figlia (ti leggiamo dalla prima volta tua su D). Mi dovrò accontentare del tuo futuro collega e del pargolo piccolo ! Sabato mi sei piaciuta molto hai raccontato una città con ritmi leggeri e lievi!non sembrava milano…

  8. Sono sintonizzata su Rai Tre in attesa di intravedere calze arancioni!
    (Lo hai fatto per noi vero!? Come quando ad un incontro al buio “sarò quello con la rosa rossa nel taschino”)

  9. (manca poco, manca poco, oggi ti vedo)

    Ho parlato con due colleghe fashion guru, stamane.
    La prima, Anna Turcato, è image consultant dallo stile bon ton con accenni di follia (gonne a ruota con squaletti al posto delle tasche, colore ovunque, sorriso e buonumore).

    La seconda, Anna De Re, ha appena inaugurato il suo blog per cinquantenni ( tu se fuori target anagrafico, ma io no).

    Mi riprometto di studiarle, ché il problema del cosa-mi-metto è da me molto sentito ( e le figlie adolescenti mi prenderebbero in giro al di là della mia capacità di sopportazione) ma sono certa che anche loro direbbero:
    calze arancioni, no.

      1. da vedere subito il blog di Anna Del Re! e concordo, calze colorate noi, a meno che l’arancione in realtà non sia un bel ruggine ma non troppo coprente
        Ilaria

    1. Mi sento chiamata in causa 🙂 Calze colorate sì, anche arancioni, tutto sta da come le metti e le abbini. Anche dopo i 50 (anche Anna da Re usa le calze colorate, vedrai :))

      1. Allora, blog di Anna Turcato pervenuto! e quello di Anna De Re? non riesco a trovarlo e sono molto molto curiosa
        Ilaria

  10. COMUNQUE io sono per il colore, quando ben abbinato!
    e generalmente se ho la gonna ho le calze del colore del maglione… (e anche lo smalto)
    e siccome qui e’ tutto grigio ho deciso che i maglioni debbono essere coloratissimi: vi lascio immaginare! 😀
    (naturalmente le scarpe devono essere o del colore della gonna o di quello delle calze: le magre gambelunghe possono concedersi la prima soluzione, la seconda e’ un must per snellire gli arti, soprattutto aiutata da una gonna corta)
    e COMUNQUE quando spiego tutto questo al Crucco mi risponde ‘voi italiani vivete in una prigione mentale’ 😀
    QUINDI Elasti mettiti la roba che ti piace di piu’ e fregatene!!! parafrasando Forrest Gump: brutto e’ chi il brutto fa!
    Claire

      1. Stamani vi ho pensate tutte!!!!
        Avevo bisogno di energia e mi son sparata un maximaglione blu elettrico con falsa minigonna in similpelle nera e calze blu elettrico! Non mi si puo’ guardare senza un paio di occhiali da sole 😀
        Claire

  11. Ciao,
    Ti seguo tutte le mattine alla radio….xchè anche io mi alzo molto molto presto e a quell’ora sono in cucina a fare colazione….e vedo anche Geo ….quindi stasera ti ho visto

  12. Ciao, devo essere sincera….e’ la prima volta che ti vedo in TV. …ho girato e x caso ti ho sentito parlare di figli e supermamme…ed oltre l’argomento che mi interessa moltissimo(sono mamma di un “adolescente ” con ormoni che fanno testacoda “)….mi hanno colpito subito le tue calze !!!….perfettamente in tono con la tua vivacità e la tua energia….credo proprio che ti seguirò con piacere !!!

  13. I miei complimenti x l’impegno giornaliero.Mi consigli una ricetta, come trovare l’energia necessaria e sempre così attiva.
    Non si preoccupi x i maschietti e i loro pensieri.Come ha detto in tv,a noi e sufficiente avere il minimo dalla vita anche se non lo diamo a vedere.
    Personalmente,non esterno sentimenti (orso)e ciò non è positivo.

  14. le calze erano arancioni… ti ho visto su geo e ho fatto una visitina al blog… davvero simpatica! complimenti… i figli sono stupefacenti… e disarmanti!

  15. Meglio gli hobbit maschio che le femmine.
    Le mie hobbit (7 e 11 anni) mi dicono, con molto affetto, che le mie scarpe sono delle ‘ammazzasensi’. La più grande è in fase preadolescenziale e mi ha detto che con le mie scarpe non ho bisogno dello spray antipepeperoncino in metropolitana di notte.
    Sarà una battuta ironica?
    Belle le calze colorate.
    Ho però il timore che, se me le metto io, la mia hobbit grande mi dica che fanno tanto Strega dell’Ovest.

    1. vista vista vistaaaaa – eri deliziosa 🙂
      bellissima intervista, leggera e profonda come sai essere tu 🙂

      mi ha colpito molto quando hai detto che vorresti i tuoi bambini crescere felici e perbene, noi non abbiamo (ancora?) bambini ma un nipotino che adoriamo e il nostro augurio per il suo battesimo era di crescere “felice, integro e gentile” – è stato rassicurante leggere che sono le priorità anche di una super mamma come te 🙂

  16. E arancione fu! Stavi molto bene, sobria con quel pizzico di follia. Le calze erano abbinate alla collana… Si può fare! E poi bella intervista!

  17. Occhio… Che le figlie femmine fanno commenti tipo “mamma, oggi hai i capelli un po’… A rovo, ecco”
    Aveva tre anni. ❤️

    1. Senti a me questi commenti li fa mia mamma! (e potrei essere mamma io, per intenderci) del tipo:
      lei: mi aiuti a scolare la pasta?
      io (scherzando e afferrando lo scolapaste): Oh, No: mi rovino la messa in piegaaaaaaaa
      lei: perche’, hai la messa in piega, tuuuu????? :O
      Claire

  18. ” Amore, (tu che sei il mio uomo) dimmi come sto con questo vestito? ”
    Disse incauta la madre dopo aver scelto un vestitino nero un po’ scollato per la sua festa di 40 anni.
    ” Stai nuda, mamma ”
    Rispose schietto il piccolo maschio di casa di 4 anni.

    ps. Le calze arancioni in televisione no… dai!!
    Andrebbero tutti a sistemare i colori dello schermo.

    1. MANDAMELO! Che gli faccio vedere il MIO, di vestito di raso color ottanio per la mia festa dei 40!!!! :O
      (corto, attillato e, piu’ che scollato, sostenuto solo da spalline 😀 😀 😀 )
      Ma che e’ ‘sta roba? Non si puo’ piu’ mettere bei vestiti solo perche’ si e’ madri e/o sopra i 40????
      Claire
      PS
      L’ho scelto con una amica ultraquarantenne, ed e’ un pezzo grosso di una banca in centro a Milano, mica una nerd come me!

  19. Mannaggia che ti ho persa in tv…però ti immagino facilmente col tubino nero e le calze arancione. Ti rispecchiano e ciò mi piace a prescindere.
    Poi se trovassi la puntata da qualche parte in rete…
    Stasera la cerco. 🙂
    Bacio

  20. In TV eri fantastica, te stessa, naturale, ottima scelta di abbinamenti, la nuova pettinatura ti dona freschezza, ci vediamo alla prossima apparizione TV.

  21. Ciao, Elasti! Ti ho vista, ieri, a Geo, dopo averti sempre letta ed apprezzata sul settimanale della Repubblica. Sei davvero brava e simpatica, anche quando parli, come quando scrivi! Sono molto contenta di averti vista, così sono davvero sicura che sei una donna viva e non Elasti girl!!! Mi sei piaciuta. Continua così! Lucia, madre di due maschi ormai adulti (ce la possiamo fare, a farne persone per bene e consapevoli delle proprie emozioni!)

  22. Ciao Elasti ti ho vista ieri a Geo e devo dire che sei proprio carina non solo d’aspetto ma anche come persona.Un bacio Valentina.

  23. Purtroppo, dato l’orario, sono riuscita a vedere solo due minuti, ma tanto è bastato a far sorgere una domanda: ma come è possibile che a casa tua nessuno si sia accorto che ti sei tagliata i capelli? Come???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.