Nonsolomamma

transfert

“sono diventato molto amico di nino, a scuola”
“bene, hobbit piccolo, detto sneddu. se ti fa piacere lo invitiamo a casa a giocare un pomeriggio”
“non so. magari… parliamo molto, io e nino”
“è una cosa bella parlare con gli amici. non credi?”
“sì. anche se noi parliamo sempre della stessa cosa”
“di cosa?”
“delle bambine. che ci guardano”
“ah! è vero! è un po’ che non mi racconti nulla della bambina che che ti guardava nel cortile. come va?”
“il solito incubo”
“quindi continuate a guardarvi?”
“lei mi guarda. io la guardo indietro. e con nino facciamo le strategie. abbiamo anche scoperto che si chiama savita. è scuretta. ed è la capa della sua banda di femmine”
“deve essere in gamba, questa savita”
“com’è essere una femmina?”
“uhm… a me sembra bello. ma non ho mai provato a essere una maschio”
“secondo te è meglio essere femmina o maschio?”
“non so. io sono molto contenta di essere una femmina però a volte mi piacerebbe provare a essere un maschio, per un po’. per vedere l’effetto che fa. a te non piacerebbe essere una femmina ogni tanto, per cambiare e vedere com’è?”
“no. no. una femmina no”
“perché?”
“perché poi devo spingere”
“scusa?”
“sì. le femmine devono spingere per fare i bambini. me lo hai detto tu”
“ehm. quando facevi lo sciopero della cacca io dicevo a te di spingere!”
“sì, ma mi hai anche detto che anche le mamme devono spingere, altrimenti i bambini non nascono”
“ah. già. si dicono tante cose quando uno sneddu fa lo sciopero della cacca…”
“comunque sì”
“cosa?”
“voglio invitarlo nino, a casa, un pomeriggio. a giocare e a parlare”.

13 thoughts on “transfert

    1. santi numi. Ronja. tipo che non ci pensavo più da una ventina d’anni. grazie per averla riportata a galla nella mia memoria. lo proporrò alla mia papussa.

  1. Comunque noi parliamo in emergenza x incoraggiarli e loro appena possono estrapolano le nostre frasi a loro beneficio! Io non ho spinto ho avuto 3 TC . Mio figlio ringrazia x affetto e interesse che gli avete riservato!

  2. io sarei terrorizzata dal male, non dallo spingere…
    ma mi rendo conto che e’ meglio che tu non gli parli del male, visto come si e’ traumatizzato allo spingere!

  3. Un mio amico psicologo mi disse che io ero così spaventata che non mi feci venire dolori nonostante avessi rotto le acque … In ogni caso ora durante il travaglio fanno l ‘epedurale …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...