Nonsolomamma

l’insostenibile assenza della mia spazzola

messaggio whatsapp
da superW (nonna di bari) a elasti:
“importante! porta la spazzola! ricordati di mettere in valigia la spazzola prima di partire”

da elasti a superW:
“ehm, d’accordo, superW. state tutti bene lì?”

da superW a elasti:
“mamma! sono io, lo hobbit di mezzo, sto usando il telefonino della nonna! ho urgente bisogno della spazzola! ti prego! portami la spazzola ora che vieni a bari (faccina disperata)”

da elasti a superW:
“scusa, ma è mai possibile che a casa dei nonni non ci siano spazzole?”

da superW a elasti:
“ce ne sono. ma non di mio gradimento (montagnetta di cacca)”

da superW a elasti:
“buon viaggio, mamma. me la porti la spazzola, quindi? (faccina con sorriso smagliante).

30 thoughts on “l’insostenibile assenza della mia spazzola

  1. Ore tre e venti di notte.(qualche anno fa ma non molti). Eco di scossa tellurica -terremoto a 100 Km!-. ‘Mammaaaa,usciamo,presto!’.(abbiamo una certa familiarità’ con il mostro ‘silente’ nelle viscere della terra su cui viviamo).’Mammaaaa,andiamo,non prendere niente!’.Siamo quasi per strada e non la vediamo più…per poi vederla ricomparire poco dopo e con il candore dei suoi ottanta candidi,meravigliosi anni dire:’Avevo dimenticato il fazzoletto’. Fazzoletto,spazzola,aereo,attentati,terremoto,telefoni, automobili,autostrade,aeroporti. IL Mistero ci coinvolge.

  2. Beh, Barbie cavallerizza ha il suo perché anche da grandi….😂
    Tornando al medio…ora che vi siete riuniti tutti a Bari, ora che lui ha la sua spazzola, ora che tutto è per il momento quieto, auguro una serena Pasqua a te Claudia, a tutti i tuoi, e soprattutto a tutti ma proprio a tutti i lettori del blog che ormai, da Fefo a Claire (solo per citarne due) sento un po’ come una grande famiglia.
    Auguri a voi, ragazzi e ragazze, padri e madri, genitori o no, che arrivi un po’ di serenità per tutti.

  3. Su D il sevizio su Bari!!! Mister I sarà stra contento!!! Comunque io condivido la disperazione del tuo x medio per la mancanza della spazzola io odio usare pettini o spazzole non mie e ho difficoltà enorme a condividere…Buona Pasqua a tutti che sia santa o non!!!Maryland

  4. Se capelli pazzi significa ricci o crespi, lo capisco perfettamente. Io e la mia grande abbiamo sviluppato una dipendenza per quella spazzola piena di piccoli dentini soffici che non strappano i capelli ed evitano lacrime e discussioni………mai più senzaaaaaa!!!!

    1. Spazzola con piccoli dentini soffici? Ma è una cosa fantastica!!! La devo cercare! P.s. leggendo il titolo avevo pensato che la spazzola servisse a Claudia…e immaginavo sedute di brushing con la zia matta!

  5. TANTI AUGURI A TUTTI!
    Sono sopravvissuta a una settimana di lavoro in Germania ed ai festeggiamenti della Pasqua tedesca (rigorosamente laica)
    nonche’ a 14 ore di macchina per fare dal mar baltico a oxford in giornata :O
    ho ripreso a lavorare adesso ma spero che voi siate ancora tutti quanti in vacanza!
    vi auguro sole, riposo e relax e anche tante tante coccole

      1. oh, Elasti…
        Ho mangiato tantissimissima cioccolata!!!
        In Germania non c’e’ l’uovo di pasqua (il crucco dice che siamo noiosi) ma una miriade di ovetti colorati piccoli o grandi che la mamma nasconde in giardino per i suoi ‘piccoli’… Li porta la ‘lepre pasquale’ ed infatti c’e’ anche lei: grande, dorata, col sonaglio al collo (la fa la Lindtt)
        Ma siccome non siamo in Italia e non c’e’ mia mamma in giro, contrariamente a TUTTI gli altri anni la cioccolata e’ gia’ finita! 🙂 🙂 🙂

    1. Tutti e due!!!
      La prima settimana eravamo al lavoro su un altro ‘ciambellone’ dei nostri, che sta a Greifswald, sul Baltico.
      Poi a Pasqua eravamo un po’ piu’ a nord est, verso la Polonia, dove il crucco e’ nato e cresciuto e dove vive la sua famiglia (sono sopravvissuta anche a una PILA di album di fotografie illustranti l’albero genealogico del crucco piu’ o meno da adamo ed eva in poi… 😀 interessante perche’ era DDR, un paese che non esiste piu’!)

      1. Che fico! Sia per le foto, sia per il fatto di andare così a nord, e poi in una zona così interessante! Domanda: tuo marito ha mai visto le serie di Heimat? Cosa ne dice? Me le consigliò una ragazza con cui facevo tedesco (tra l’altro pure lei della Germania del nord, che, incurante della latitudine, al liceo faceva vela. Sul Baltico).

  6. mah, guarda: io non mi accorgo mai di dove sono
    ne’ se e’ interessante ne’ se non lo e’
    io vedo solo se c’e’ il sole o no
    quindi se dovessi descriverti oxford o il mar baltico non saprei farlo
    i film che tu dici… non li ho mai sentiti 😀 li ho dovuti cercare in wikipedia
    ho appena mandato il link al Crucco per vedere se li ha visti o no
    (temo di si perche’ e’ un cinefilo, va’ sempre al cinema e possiede piu’ di 500 dvd)
    ma sono tristi o allegri? mi fa sempre vedere film complessi e complessivamente deprimenti con tendenze al “ti spingo al suicidio” :O 😦

  7. Beh, allegra non è…io almeno ho visto solo quella ambientata negli anni ’60. Ci sono anche dei momenti tristi, sì. Però è interessante (se no mi sento in colpa nei confronti di un mio amico a cui è piaciuta tantissimo 😊)! Fidati di quello che dice tuo marito, però, ovviamente, anche perché conosce te e i tuoi gusti!

    1. ha risposto laconico “no non li ho mai visti”
      IMMAGINO che sia stupido e tipicamente italiano aspettarsi che “hai visto questi film?” venga interpretato come “se non li conosci, ti consiglio questi film!” 😀 😀 😀
      comunque no, non mi fido dei suoi gusti: ama i film che fanno pensare, dice lui, che scatenano tempeste interiori e riscegliano i nostri peggiori incubi o sofferenze, dico io
      e me li fa vedere in continuazione, dicendo “ma no vedrai che non e’ drammatico…” (abbiamo decisamente soglie differenti)
      e se mi lamento o mi ribello dice “tu guarderesti solo i cartoni animati di favole della disney! 😉
      (non e’ vero: io guarderei solo film d’azione, come quelli del Bruce Willis di una volta, i cosidetti “spara ammazza devasta”)

  8. No, non era per consigliarli! 🙂 con i vari gusti non si sa mai, poi è una serie che dura ore, quindi è un bell’impegno 🙂 era una curiosità per sapere nel caso il punto di vista di una persona che ha vissuto quelle cose, o direttamente o grazie a racconti della famiglia, e che quindi magari dice “sì, è fatto bene, rispecchia abbastanza” oppure no

    1. hai ragione: sarebbe interessante saperlo!
      pensa che non ha manco mai visto ‘good bye lenin’ :O
      pero’ temo che non li voglia vedere, che non ne voglia parlare… per lui la DDR e’ “un paese che non esiste piu'” e che probabilmente gli manca…. 😦

  9. Calcola che mia sorella mi ha fatto vedere Espiazione con l’inganno…anch’io film in cui si piange come una vite tagliata o che lasciano interrogativi angoscianti mai! Il mio tormentone è “ma finisce bene?” Se la risposta è “insomma…” deve proprio essere fantasticamente bello, se no lo evito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...