Nonsolomamma

poi torniamo normali?

ieri sera.
“ehi, hobbit piccolo detto sneddu, che succede? perché quella faccia arrabbiata?”
“sgrunt. sono andato in bagno a lavarmi i denti e lo hobbit di mezzo mi ha cacciato via”
“perché ti ha cacciato?”
“perché si stava facendo la doccia e non voleva che gli vedessi il pisello”
“…”
“che poi… cosa me ne frega a me del suo pisello?”
“tu hai ragione, sneddu, ma è normale che a un certo punto, verso la quinta elementare o la prima media, non hai più voglia che gli altri ti guardino quando fai la pipì o la doccia o sei mezzo nudo… succede a tutti. è successo allo hobbit grande, adesso sta succedendo al medio… devi avere un po’ di pazienza. succederà anche a te un giorno”
“anche a me? quando?”
“non so, dipende, intorno ai dieci, undici, dodici anni. avrai bisogno anche tu di fare le tue cose da solo, senza fratelli o genitori intorno”
“ma poi passa?”
“in che senso passa? non è mica una malattia”
“nel senso che un giorno, a un certo punto, torneremo a essere una famiglia normale?”

14 thoughts on “poi torniamo normali?

  1. Certo che hai guadagnato un sacco di tempo libero.
    Due hobbit su tre non vogliono più che tu faccia loro compagnia quando sono in bagno…. sneddu dovrebbe essere contento… ti ha tutta per sé 🙂

  2. Mio nipote minore quando spetto’ a lui la prima volta, uscì dal bagno dicendo al maggiore: adesso ho capito perché rimaneva tanto tempo in bagno, ti contavo i peli attorno al Pisello!!!

  3. noi siamo tornati normali! da grandi, quando tornavamo a casa per le vacanze, io e mio fratello abbiamo ricominciato a condividere il bagno anche con mia mamma, magari lavandoci i denti tutti insieme, o mentre ci asciugavamo i capelli o mio fratello si faceva la barba. Era il momento in cui ci raccontavamo le cose più importanti. Mio padre si è sempre scandalizzato molto di questa promiscuità

  4. Anche il mio trioè in fase di transizione!
    Chissà però come mai tutta questa pudicizia c’è solo quando sono loro in doccia, mentre se è la mamma che si lava c’è un vai e vieni che manco i bagni dell’Autogril!!

  5. Giusto, si ritorna ad essere normali 😄 E a voler condividere anche il bagno, soprattutto quando mi trucco… e il mio ingombrante diciassettenne ha qualcosa da raccontarmi…

  6. Bellissimo il concetto di normalità! Glielo potresti far dichiarare davanti una telecamera come abbiamo fatto noi con Caterina, la più piccola delle nostre 3 figlie,( ciao Claudia ci siamo conosciute a Matera casa netural) che vedendo modificarsi l’atteggiamento delle sorelle, compreso il rapporto con il bagno, dichiarò: l’adolescenza è una malattia, ma io prometto che non farò la ” skikkiante” (antipatica)…aveva già 10 anni…ora ne ha 13!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...