Nonsolomamma

un altro livello

fino a ieri nell’elasticasa, con la maggior parte dei membri della famiglia si discuteva di scuola, di partite di calcio, di lezioni di nuoto, di dose massima di cioccolato consentita, dell’obbligo quotidiano della doccia, di film di mostri, di serie televisive di supereroi, di monopattini e biciclette, di pancake la domenica mattina, dell’ora a cui…… Continue reading un altro livello

Nonsolomamma

il rassicuratore

“hobbit grande, noi due dobbiamo parlare” “dimmi, adorata madre” “la pagella del primo trimestre non è stata proprio brillantissima…” “be’, è tutta una questione di punti di vista, la bellezza sta negli occhi di chi guarda…” “non usare questo tono da santone con me ché mi inquieti” “come preferisci, tesoro” “dicevo… la pagella del trimestre…… Continue reading il rassicuratore

Nonsolomamma

uno e quindici

“sai, mamma, dentro di me vivono 15 personalità diverse” “ah. buono a sapersi, hobbit grande” “sei sono donne. poi ci sono: un bambino coreano, un prete anglicano, un americano sovrappeso, un cane, robespierre, un body builder russo, charles (charles devi temerlo perché charles è una bestia violentissima), eritreo cazzulati e una bibliotecaria canuta” “devi avere…… Continue reading uno e quindici

Nonsolomamma

l’ultima frontiera dell’incomunicabilità

questa settimana sia lo hobbit grande sia il medio sono al campo estivo residenziale great books e sneddu gioca felice a fare il figlio unico. alla quarta settimana di assenza del grande, elastigirl ha capito che stabilire un canale di comunicazione con lui è impresa disperata. lei si limita quindi a mandare sporadici messaggi whatsapp…… Continue reading l’ultima frontiera dell’incomunicabilità