Nonsolomamma

24 ore di lei e di lui

sono arrivati da 24 ore e sono passati da 32 gradi a 16 nello spazio di un volo tra brindisi e milano.
la sera, quando lei disfaceva la valigia e si angustiava sull’organizzazione del mese di settembre, lui parlava animatamente con il tennessee dirimendo controversie metafisiche e domestiche con la cerebrale e tormentata principessa del tennessee (“ma mamma voi donne siete tutte così… complicate?” “no, siete voi maschi che siete tutti piuttosto sempliciotti”).
la notte, mentre lei leggeva la posta degli ultimi due mesi (una multa presa in giugno, vari mav condominiali da pagare, una cartolina e poco altro), si struggeva per la nostalgia di mister i e dei due hobbit piccoli ancora al mare e poi crollava addormentata, lui continuava a disquisire con il tennessee di argomenti probabilmente a lui oscuri ma tanto era comunque buio anche fuori.
l’indomani mattina mentre lei, sveglia all’alba, ritirava all’edicola decine di fumetti arretrati di mister i, scopriva di essere ingrassata due chili, faceva una spesa triste e dietetica, andava in palestra a fare una cosa che si chiama interval training, si lavava, si incremava e leggeva il giornale, lui dormiva perché nel tennessee il sole era di là da sorgere.
quando si è alzato, lui, piuttosto confuso, voleva mettersi il piumino e un cappello di pile. solo la frase: “guarda che nemmeno a nashville è arrivato l’inverno” è riuscita a riportarlo alla ragione e alla giusta stagione.
sono andati a pranzo da nonna j in bicicletta.
lei gli ha chiesto: “vuoi guidarmi tu?”
“non ciò sbatta” ha risposto lui con lo sguardo liquido e assente di chi non ha fatto colazione.
mentre lei mangiava insalata, lui divorava dodici fette di arrosto, una teglia di verdure miste, una piccola sacher, dell’uva e molto pane. se non fosse stato fermato in tempo avrebbe anche inghiottito un tovagliolo e una zuccheriera d’argento piena fino all’orlo.
nel pomeriggio lei è andata a prendere un caffè da amici vicini. lui ha fatto un po’ di analisi logica preparatoria al liceo. benché ogni giorno si presentasse al mare con i fogli degli esercizi, questi sono rimasti quasi interamente intonsi. evidentemente in spiaggia avevano puramente funzione ornamentale.
“pronto, mamma! dove sei?” le ha chiesto lui al telefono.
“sono a casa di I e V, te l’ho detto”
“puoi tornare?”
“be’, sono appena arrivata… lasciami almeno bere il caffè. hai bisogno?”
“sì. è urgente”
“qual è il problema?”
“la forma passiva”.
risolti i problemi con la forma passiva, mentre lei lavorava, lui usciva con i suoi amici.
dopo cena, mentre lei scopriva sotto le lettere della sua tastiera animalini sconosciuti, forse provenienti dall’america, lui diceva che sì, il tennessee è l’unico posto dove valga la pena vivere però anche qui non fa proprio schifo e usciva di nuovo con altri amici.
questa settimana elastigirl e lo hobbit grande saranno soli a casa. si prospettano giorni interessanti.

 

9 thoughts on “24 ore di lei e di lui

  1. Come ingrassata di due chili? Ho visto la foto su Instagram e ho pensato che lo yoga facesse bene per tonificare (sto cercando qualcosa da fare per ovviare all’inevitabile decadimento muscolare e risvegliarmi dal torpore dell’inattività fisica)… dai è sicuramente la bilancia che sballa. Sull’argomento adolescenza glisso, mi sembra di navigare a vista già adesso, tra 10 anni, o forse anche meno, mi sa che chiederò aiuto per una nuova bussola!

    1. Presumo significhi “Trattandosi di un’attività oltremodo faticosa, al momento ciò non rientra tra i miei desideri, o madre” 🙂

    2. Non ho voglia di sbattermi, ovvero di impegnarmi per questa cosa.. classico gergo adolescenziale. Per quel che so usato più dagli adolescenti maschi fino ai 25 anni circa.😅

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...