Nonsolomamma

fuori gioco

era libero come l’aria, bello come il sole, tamarro come pochi.
portava capelli al vento, orecchino al naso e canottiere inguardabili.
faceva viaggi solitari e avventurosi da cui portava indietro mille regali e un’insopportabile "puzza di lombrico", come diceva lo hobbit grande.
viveva serate alcoliche, notti pirotecniche e un gaudente randagismo sessuale.
era una leggenda per amici, fratelli, cognate e nipoti.
ora non più.
ora sospira al telefono, dice "pucci pucci cicci cicci", organizza vacanze romantiche e cene in doppia coppia.
presto si taglierà i capelli, forse metterà in un cassetto l’orecchino ed eliminerà dal suo guardaroba le inguardabili canottiere (ma per questo nessuno piangerà).
lo zio con l’orecchino al naso, il fratello di mister incredible, si è fidanzato.

73 risposte a "fuori gioco"

  1. Oddio nooooooooooooooooooooooo.
    Miss Kinney affranta
    (però dai, in fondo in fondo, sarà felicissimo anche così. E sotto sotto, rimarrà lo zio con l’orecchino al naso di sempre :D…dì agli hobbit di non disperare troppo)

  2. Oplà!
    ecco un altro membro del club
    “Cambiare fa bene”

    nulla resta uguale per sempre.
    (se cito house al posto di Tommasi di Lampedusa è grave? Tutto cambia perché nulla cambi… 😀 )

  3. e l’hammore trionfò!
    e non credo che lo zioscemo cambierà, se la zita poi lo ama per davvero non lo vorrà mica diverso senza orecchini senza capelli al vento e animo mascalzone!
    ennò!

  4. M’E’ CROLLATO UN MITO !!!!!!!
    Magari mi diventa anche del Lecce…… 😦

    Hahahahahaha Auguri Zio Scemo, e benvenuto tra noi mortali…. :-DD

    JACOPO

  5. Speriamo che non cambi troppo!!!
    Pena un giorno ritrovarsi davanti ad unpiatto di spaghetti scotti con lei che gli dice ti lascio perchè non ti riconosco più e scappo con uno che è “libero come l’aria, bello come il sole, tamarro come pochi.
    porta capelli al vento, orecchino al naso e canottiere inguardabili…”

  6. Continuo a portare le stesse canotte. Ho sempre l’orecchino al naso. Ho aggiunto un anello al pollice sinistro e un bracciale di cuoio al polso destro. Non mi tagliero’ i capelli perche’ non voglio. La settimana prossima mi vado a tatuare un grosso sole sull’avambraccio. Vado in Algeria con lei e sulle Ande con un amico. Sono lo stesso di prima ma con il battito cardiaco un po’ piu’ accelerato…

  7. Che finaccia!
    Un uomo in caduta libera!
    Ha fatto per qualche mese lo spocchioso, io qua…io là…
    Mah!!!!!
    LAROTTAMATRICE

  8. viva l’aMMMMMoreeeeeeeee… 🙂
    io posso confermare che la “puzza di lombrico” non lo ha abbandonato… appurai questa cosa dopo incontro casuale a un semaforo di Roma mentre ero in flagranza di fidanzato ;).
    (sapevi che prima o poi avrei detto qualcosa in merito… non sono ancora così buooooooooona :P)

    AuCULIIIIIIIIII zioscemo.

  9. E’ bello vedere le persone innamorate. Il cuore batte forte forte, si fanno cose strane, e a volte impensabili, ma è solo un lato del nostro carattere che prima era nascosto. Bravo Zio!!!!!

  10. Deve essere proprio una ragazza speciale per aver conquistato il cuore di un animo così libero e selvaggio!! 😀

    Senti maaaaa…e la foto del galletto la lasci ancora?

    Nathan_3

  11. Non si tagliera’ i capelli, non si togliera’ l’orecchino dal naso e il suo guardaroba rimarra’ lo stesso…e sapete perche’?? Perche’ lui e’ cosi’, e’ lo “zio con l’orecchino al naso” ed io non lo cambierei per niente al mondo! Anzi vi diro’ di piu’, l’ho semi costretto a farsi crescere i capelli perche’ i suoi ricci ribelli contribuiscono a renderlo “bello come il sole” e sono una delle mille cose che adoro di lui…:-) Cos’altro dire? Non vi disperate, restera’ la “leggenda” di sempre per amici, fratelli, cognate e nipoti….ma attenzione, una “leggenda fuori gioco” ;-p
    Lo trattero’ come merita, anche se dovesse puzzare come un lombrico, mettersi le dita nel naso, bestemmiare in dialetto, russare come un bisonte…..perche’ e’ una persona unica e speciale!! Ora basta pero’, altrimenti dovro’ pagare il dentista a tutti i lettori/lettrici causa “carie da troppo zucchero”…:-)
    Baci da “Pucci Pucci Cicci Cicci”

  12. Uguccione di Bard

    Mentre scorrevo le altre risposte pensavo di essere un peana ai matrimoni comunque, tanto il club dei separati-divorziati è sempre pronto ad accogliere nuovi soci e scatenarli nel turbine di una vita scatenata da qualnque parte essa vada.
    Poi ho letto l’intervento di “picci,picci,cicci,cicci” (così la chiamerò da ora in poi) e ho cambiato idea, non scrivo più nulla ! Vorrei solo aggiungere che questa Cicc-picci (si poterbbe anche dire cicci di nome e picci di cognome) o è perfettamente adeguata al modo di essere dello zio (e non zio scemo, perchè ha dimostrato di non essere scemo affatto; ha tenuto duro per tanto tempo), oppure ha davvero fegato da vendere. Perchè realizzare un cambiamento reale del tipo di vita aduso allo zio ex scemo senza che lui se ne renda conto mi sembra un pezzo di bravura e di profonda fede nelle proprie capacità realizzative.
    GOOD LUCK Cicci Picci,. fa del tuo meglio, ma se dopo anni di sforzi inani, senza apprezzabili risultati pensa che tu ha la capacità di iscriverti al club di cui sopra.
    Quando imbocco questo tipo di discorsi non finisco più e per il seguito vedremo nel tempo come maturano i tempi e le situazioni, perchè solo così si evitano gli errori, le posizioni retoriche e grulle e tante altre brutte figure.
    RIPETO
    g o o d l u c k
    c i c c i p i c c i

    Tuo Uguccione

  13. tutto ammesso per amore fuorché il taglio dei capelli. il mio rockettaro alternativo dovette procedere alla rapatura non per amore ma causa incipiente calvizie, e fu un trauma: da “chioma al culo” a “bruce willis” in 10 minuti…
    nota di folklore: l’esecuzione avvenne nel bagno di casa nostra per mano del nostro amico fresatore Paco, a sua volta capellone rapato

  14. ciccipicci, evvai! hai fatto una grande conquista, e anche difficile, per quanto ho capito.
    (sappi che numerose frequentatrici di questo blog, fra le quali io non figuro solo per motivi di anzianità, sospiravano per lozioscemo).

  15. ARTU’

    Notizia folgorante, LO ZIO SCEMO CON L’ORECCHINO AL NASO è INDIRIZZATO SULLA VIA DEL MATRIMONIO !!!!!!!!!!

    e se poi le cose non stessero così: magari la promessa sposa non intende assolutamente sposarsi, ma solo convivere; magari la promessa sposa è già coniugata con un deputato congolese che aspetta trepidamente il suo ritorno; magari la promessa sposa preferisce delle nzze di fatto celebrate da uno sciamano del Rio delle Amazzoni.
    Magari mille altre cose che non vengono in mente a noi, ma a lei, che è sveglia come un grillo, si.
    E noi allora cosa stiamo ad immaginare, di che cosa vogliamo parlare senza sapere nulla più di un elasti-annuncio, certamente veritiero ma magari leggermente mpreciso.
    M a allora cosa stiamo a fare ! Eventi di questo tipo devono essere sviluppati come alcune notizie sui giornali in agosto: un cane bassotto del Kentocki ha battuto il campione di golf in carica in tre tornei consecutivi !
    Perchè la stampa non ha detto nulla se non un mese dopo ? Forse affiorano interessi innominaboli in questi tornei estivi ?
    Chi ha da guadagnare per quei silenzi ? Chi ha in realtà imboscato una notizia così fondamentale.
    Si dice che il Presidente Della Cina sia interessato all’acquisto del bassotto golfista ad un prezzo a sette zeri (euro naturalmente).

    Pare che l’ONU abbia mandato degli ispettori ad indagare sull’etica golfo-canina. E così via.

    M ora ecco un nuovo preblema a cui tutti noi che seguiamo questo blog dobbiamo pensare.
    “Se questa storia sentimentale va avanti e giungerà ad una conclusione definitiva (leggi, i due si sposano in S.Pietro a Roma) quale sarà il regalo che l’elastipopolo farà agli sposi:
    Lo zio scemo e Cicci Picci
    ???????????????????????????????????
    Stiamo in contatto sull’elastiblog e vedremo di avere delle idee fuori del comune e di estrema utilità

    Il vostro
    Artù

  16. Uguccione di Bard

    Ho commesso un errore nella prima riga del mio intervento;
    Dove è scritto “essere” occorre leggere “tessere”.
    Se non si fa così non si capisce nulla.
    Scusate

    Uguccione

  17. Ansa 26 Maggio 2008
    Da fonte solitamente attendibile, si è appreso che lo zio scemo, alias Francis, trascorrerà un breve soggiorno romantico sulle sponde del lago di Garda il prossimo week-end, ospite di un misterioso socio occulto con il quale firma le sue più ardite sperimentazioni letterarie. Per la prima volta, la nuova coppia uscirà da quell’alone di mistero nel quale aveva deciso di vivere. E’ prevista una festa, con pochi e selezionatissimi invitati, una gita romantica in tandem sulle sponde del lago e una colonna sonora scelta personalmente da Gigi D’Alessio, vecchio amico dello zio scemo.
    Fitto mistero sul luogo che accoglierà i sospiri notturni dei due innamorati: si dice possa essere un castello medioevale immerso in un campo di margherite e stelle alpine.
    Il menù è stato preparato da una delle più care amiche dello zio scemo, nota cuoca trentina con influenze palermitane. La prima colazione prevede zuppa di cipolle accompagnata da the alle ortiche, per pranzo, impepata di zampe d’orso e grappa al mirtillo, a cena, il resto dell’orso con contorno di cannoli.
    A vegliare sulla sicurezza di questo romantico fine settimana saranno due ferocissimi esemplari di gatti delle Ande.
    Per ulteriori particolari, rimanete in linea, cari lettori, e ricordatelo: lo avete saputo qui per la prima volta: di prima mano, garantito, e molto, molto confidenziale.
    Dai vostri inviati ( tra i meandri del kitsch), Nena e Mao

  18. nooooooooooooooooooooooooooooooo…
    io nutrivo le mie fedigrafe speranze…speravo di incontrarlo un giorno per strada, di riconoscerlo e di colpirlo al cuore…e ora che faccio??? 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.