Nonsolomamma

fou rire

domenica sera a cena lo hobbit piccolo, detto sneddu, davanti al suo piatto fumante di fusilli al sugo, a cui aveva aggiunto una quantità di parmigiano corrispondente a sette volte il fabbisogno quotidiano di calcio di un maschio adulto, ha dichiarato: “io non ho fame”, abbandonandosi, con fare rassegnato e sfinito, sullo schienale della sedia.…… Continue reading fou rire

Nonsolomamma

oggi

non sei mai stato particolarmente bravo con le date. il giorno del mio compleanno non mi chiamavi mai di mattina. le ore passavano e io avevo una paura terribile che te ne dimenticassi. eppure non ti sei mai dimenticato. avevo conservato un tuo sms. era il 17 aprile 2012. diceva: tanti auguri, piccola. era insolitamente…… Continue reading oggi

Nonsolomamma

25 maggio

un tempo il 25 maggio era un giorno fantastico, una meta, un respiro di sollievo, un passo dalla felicità. a volte, ai tempi del liceo, elastigirl e la sua amica kappa, per celebrare questa data di sole, non solo meteorologico, saltavano di nascosto la scuola e prendevano un treno per la liguria, destinazione camogli. compravano…… Continue reading 25 maggio

Nonsolomamma

margherita

per un periodo veniva tutti i giovedì pomeriggio, a giocare con gli hobbit, mentre elastigirl era in ufficio e mister incredible a londra o asserragliato in camera a lavorare. agli hobbit piaceva parecchio e anche ai loro genitori. aveva capelli rossi e occhi azzurri, enormi. arrotava la erre, esattamente come lo hobbit di mezzo. ogni…… Continue reading margherita

Nonsolomamma

109

ehilà, ciao. sono io. è un po’ che non ci parliamo.. “vieni qui. parliamoci un po’ da uomo a uomo”, mi dicevi quando ero piccola. e io mi facevo seria e mi sentivo parecchio importante. adesso però non si può più, parlarsi da uomo a uomo. e abituarsi non è facile, nemmeno dopo 109 giorni.…… Continue reading 109

Nonsolomamma

55 giorni

ciao papà, sono qui, nella città di A, per il quarto anno di seguito. strano, questo posto nel bosco, dove la vicina di casa trova una puzzola dentro il barbecue e io un topo astutissimo dentro la spazzatura, dove gli scoiattoli sono numerosi come da noi le formiche e lo hobbit piccolo li chiama ‘tattili’…… Continue reading 55 giorni

Nonsolomamma

una valigia

prima che nonno A fosse inghiottito da quel sonno vorace e senza scampo, elastigirl la sera, verso le 9 gli telefonava. negli ultimi tempi lui era sofferente e insofferente, rispondeva con una voce triste che non gli era mai appartenuta. “mi piace parlare con te, ciccetti”, le aveva detto un giorno. “non ci parliamo mai”,…… Continue reading una valigia