Nonsolomamma

crossover

“che dici, sneddu, andiamo avanti?” “…” “allora mi fermo?” “no” “quindi devo andare avanti?” “shish” “vuol dire che ti sta piacendo?” “…” “non puoi fare sempre così, sneddu! se una cosa ti piace, devi dire ‘mi piace’, se hai voglia di continuare a leggere devi dirmi ‘voglio continuare a leggere’. non è difficile! dire quello…… Continue reading crossover

Nonsolomamma

alla pari

“com’è?” “boh, non so. non riesco a guardarlo da fuori” “chi lo ha visto cosa dice?” “ancora lo hanno visto in pochissimi. e nemmeno dal vero. mia madre ha detto:’be’, dai, alla fin fine non è una cosa di cui devi vergognarti’. venendo da lei, l’ho preso come un complimento” “sei agitata?” “lo ero di…… Continue reading alla pari

Nonsolomamma

lei

lei porta un buffo cappello nero, un elegante soprabito in tinta e dei guanti a righe che lasciano scoperte le dita. ha la grazia di un folletto e la natura eterea di chi si nutre probabilmente di solo champagne. è altera e accogliente nello stesso istante, un ossimoro a forma di elfo. sorniona, arguta, brillante,…… Continue reading lei