Nonsolomamma

di storie svizzere e di femministe inglesi

non succede sempre purtroppo ma a volte sì. e quelle volte bisogna parlarne, condividere e rallegrarsi perché è così che si fa con le cose belle. negli ultimi giorni elastigirl ha letto un libro che racconta una storia poco nota ma importante, addirittura necessaria in questi tempi di porte e di porti chiusi. e contemporaneamente,…… Continue reading di storie svizzere e di femministe inglesi

Nonsolomamma

nina sente

La prima volta che vide un cadavere aveva undici anni. «Mettiti da questa parte: il sinistro è il suo lato migliore» aveva detto zia Costanza, appoggiandole le mani sulle spalle ancora strette. «Abbiamo sempre un lato migliore, anche da morti» aveva aggiunto. Docile, Nina aveva guardato il profilo sinistro della nonna: il naso irregolare, la…… Continue reading nina sente

Nonsolomamma

crossover

“che dici, sneddu, andiamo avanti?” “…” “allora mi fermo?” “no” “quindi devo andare avanti?” “shish” “vuol dire che ti sta piacendo?” “…” “non puoi fare sempre così, sneddu! se una cosa ti piace, devi dire ‘mi piace’, se hai voglia di continuare a leggere devi dirmi ‘voglio continuare a leggere’. non è difficile! dire quello…… Continue reading crossover